Modica: 58enne denunciato per favoreggiamento della prostituzione

Un altro caso di “casa del piacere” si è registrato, invece, a Modica. Ieri la Polizia del Commissariato di Modica, ha denunciato all’Autorità Giudiziaria un modicano di 58 anni, poiché aveva consentito l’esercizio dell’attività dii prostituzione all’interno di una abitazione del centro storico di sua proprietà che aveva affittato ad una donna, la quale svolgeve il meretricio. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti in materia di favoreggiamento della prostituzione. Le indagini degli agenti sono state avviate in seguito alle segnalazioni di alcuni residenti che avevano notato un andirivieni di uomini vicino la casa, sia di giorno che di sera. Inoltre venivano viste trasferirsi donne straniere. Così la Polizia ha organizzato e predisposto mirati servizi di osservazione ed appostamenti constatando, nel monolocale attenzionato, la presenza di una brasiliana quarantenne. Gli agenti hanno coosì fatto irruzione in casa, abitata dalla straniera e ciò ha consentito loro di identificare, nel pomeriggio di ieri, un cliente che aveva già ottenuto una prestazione sessuale in cambio di denaro. Perquisendo l’abitazione sono stati rinvenuti profilattici, frustini e materiale per giochi erotici utilizzati dalla donna per svolgere la propria attività e ciò non ha fatto altro che confermare l’attività di prostituzione esercitata nel monolocale. Si è così accertata l’esistenza di una illecita attività di favoreggiamento della prostituzione da parte del modicano, in quanto consapevole dell’utilizzo dell’abitazione ceduta in affitto, lucrando ingenti somme di denaro. La donna, infatti, come da lei stessa raccontato agli agenti, pagava al proprietario una somma di 350 euro a settimana per l’utilizzo dell’immobile. Il materiale rinvenuto e la somma della prestazione sono stati posti sotto sequestro.

Modica: 58enne denunciato per favoreggiamento della prostituzione

| News |
About The Author
-