Maltempo – Attivati presidi Protezione civile

È gia da ieri sera che la Protezione Civile ha emanato un bollettino con allerta meteo di grado arancione, il terzo su una scala di quattro.  Ecco dunque che questa pertubazione, denominata Attila, con freddo e piogge intense non concede tregua al territorio di Ragusa da quasi una settimana. A peggiore la situazione anche l’uragano Numa che da tre giorni imperversa sull’Italia e che nelle ultime ore è “entrato” nel Canale di Sicilia. Avremo 48 ore di rischi elevatissimi tra oggi e domani, durante il momento più critico del “passaggio” di questa tempesta che si sposterà verso il mar ionio.  Nella giornata  di ieri ha avuto luogo in Prefettura a Ragusa una riunione convocata dal Prefetto, Maria Carmela Librizzi, per esaminare le principali criticità riscontrate in occasione di eventi meteorologici avversi e dei connessi rischi idrogeologici, con particolare riferimento alle iniziative da adottare per prevenire e/o mitigare le conseguenze dannose. Il Prefetto ha richiamato l’attenzione sugli indirizzi operativi di protezione civile contenuti nelle direttive provenienti dai Dipartimenti di Protezione Civile nazionale e regionale, che hanno costituito un sistema articolato di allerta secondo il grado di rischio. Fondamentale importanza rivestono i Piani comunali di protezione civile, sul cui aggiornamento è stata richiamata l’attenzione dei Sindaci, al fine di disporre di uno strumento di pronto utilizzo conoscibile da tutte le componenti del sistema di protezione civile chiamate ad intervenire. Nel corso della riunione sono state, infine, affrontate alcune specifiche criticità riscontrate nell’ambito dei recenti eventi avversi con particolare riferimento ai territori di Acate, Vittoria ed Ispica, e in relazione alle misure di manutenzione dei corsi d’acqua, delle strade, delle condotte fognarie, delle opere di regimentazione delle acque e dei versanti interessati.  I Comuni iblei, di conseguenza, si sono attrezzati con presidi operativi attiviti fin da ieri sera ma, al momento, le scuole rimangono aperte. Si invitando i cittadini a prestare attenzione negli spostamenti fuori e all’interno della città, evitare le due ruote e limitare i tragitti allo stretto necessario. Da domani sono previsti miglioramenti.

 

 

Maltempo – Attivati presidi Protezione civile

| News |
About The Author
-