Droga: arresti a Pozzallo e Scicli

 

Due operazioni antidroga sono state portati a termine ieri a Pozzallo e Scicli dai Carabinieri della Compagnia di Modica. A Pozzallo i militari della locale stazione la scorsa notte hanno tratto in arresto in flagranza un giovane studente del luogo di 16 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso dei servizi di controllo del territorio svolti nel territorio della città marinara, particolarmente rinforzati da diverse pattuglia, i militari dell’Arma hanno incontrato in piazza Battisti il minore che era intento a liberarsi di un oggetto all’interno di un cespuglio. Insospettiti, i Carabinieri hanno bloccato il giovane incensurato ed hanno recuperato una spazzola in plastica richiudibile, che conteneva diverse dosi di marijuana. Inoltre, il minore aveva con se bilancino di precisione e strumenti per taglio e confezionamento. Lo stupefacente aveva un peso complessivo di circa 8 grammi ed il giovane portava indosso cdei soldi  provento dello spaccio, e verrà trasmesso ai competenti laboratori per le analisi di rito.

Al termine delle formalità il ragazzo è stato accompagnato presso la Casa di Prima Accoglienza di Catania, su disposizione dell’A.G. dei minorenni catanese. Sempre nella giornata di ieri I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Modica nel corso dei servizi coordinati per il contrasto allo spaccio ed al traffico di stupefacenti hanno arrestato un tunisino, 28 anni, disoccupato, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

I militari dell’Arma hanno notato un minorenne avvicinarsi al giovane e scambiare qualcosa di piccolo tra loro, alla vista dei Carabinieri, il ragazzo tentava di darsi alla fuga ma è stato immediatamente bloccato. Oltre alla dose di hashish di circa 5 grammi appena ceduta, gli sono stati rinvenuti addosso circa 15 grammi di hashish, tutte già pronte per essere smerciate. Inoltre, il giovane veniva trovato in possesso di circa 100 Euro in contanti provento dello spaccio.

Al termine degli accertamenti il tunisino è stato dichiarato in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Ragusa su disposizione del PM di turno. Lo stupefacente sequestrato sarà trasmesso ai competenti laboratori analisi.

Droga: arresti a Pozzallo e Scicli

| News |
About The Author
-