Ricorre domani la ventunesima giornata mondiale della colletta alimentare. Anche quest’anno è stata organizzata da Banco alimentare, presso l’Interspar “Le dune” di Ragusa. L’associazione, difatti, si occupa quotidianamente di recuperare prodotti alimentari da destinare ai più poveri. Questa giornata organizzata di solito l’ultimo sabato di novembre è un importante momento di coinvolgimento e sensibilizzazione della società che con un gesto concreto prova ad affrontare i problemi della povertà e della fame. Un’occasione per fornire aiuto e mostrare la propria solidarietà in supporto a chi ne ha più bisogno. Una esperienza che arricchisce dentro chi aderisce, un piccolo gesto che può essere di grande aiuto. Attraverso questa campagna solidale, che quest’anno si svolgerà in tutta Italia il 25 e il 26 novembre, si realizzerà la consueta raccolta fondi. La raccolta è, inoltre, volta a finanziare 330 “Kit Leo” per un valore di mille euro ciascuno. Con i “Kit Leo” si intendono kit personalizzati, composti da attrezzature per laboratori creativi, tecnologici e sportivi che, nelle scuole, possono mancare o necessitano di aggiornamento, migliorando così la qualità della didattica. Con tale progetto e queste donazioni, i “Leo italiani”, vogliono sostenere l’istruzione e la crescita dei bambini, dai 5 agli 11 anni, promuovendo le attività sportive e uno stile di vita salutare. Fondi che potranno essere raccolti anche grazie ai “PandoLeo”, piccoli pandori con scaglie di cioccolato. Si potrà, dunque, fare la spesa e donare i prodotti di prima necessità a chi non li ha, dalla pasta al pane, dal latte ai biscotti, dal pomodoro all’olio. Un’iniziativa quella della raccolta che si basa sui concetti di carità e condivisione.

Margherita Leone

Ragusa: 21esima edizione della colletta alimentare

About The Author
-