Carabinieri Ragusa e Vittoria: trovata droga e refurtiva

Intenso lavoro dei Carabinieri della compagnia di Ragusa e Vittoria nella giornata di ieri. I militari hanno scovato droga pronta allo spaccio e refurtiva per oltre dieci mila euro. In particolare c’è stata una raffica di controlli notturni nel territorio della giurisdizione della Compagnia di Vittoria, e in particolare nella frazione marittima di Scoglitti, finalizzati a contrastare attivamente i furti presso abitazioni e aziende. Numerose pattuglie impiegate, con un dispositivo di oltre 20 militari che ha consentito di trarre in arresto un tunisino di 29 anni e di recuperare refurtiva del valore di oltre 10.000 euro. Il tunisino, una volta bloccato, è stato condotto presso la caserma di via Plebiscito e, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa, dott. Andrea Riccio, dinanzi al quale dovrà rispondere di furto aggravato. I Carabinieri della Compagnia di Ragusa, sempree nella serata di ieri, hanno eseguito diverse perquisizioni per la ricerca di sostanze stupefacenti. Sono stati intensificati, infatti, i controlli delle principali piazze e quartieri ricettacolo di soggetti abitualmente dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. E’ stato così individuato un cittadino libico 22enne, senza fissa dimora e ben noto ai militari poiché annovera, a suo carico, diversi precedenti penali specifici per spaccio di droga, che è stato colto in flagranza di reato in quanto aveva appena ceduto ad un ragazzo 1 grammo di hashish. Inoltre, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di un coltellino intriso di sostanza stupefacente e della somma complessiva di € 170 suddivisa in banconote di diverso taglio, provento dello spaccio.

Carabinieri Ragusa e Vittoria: trovata droga e refurtiva

| News |
About The Author
-