Modica, rifiuti: prime sanzioni per i trasgressori

Detto, fatto! La polizia locale di Modica lo aveva assicurato che nel caso in cui non si fosse rispettato il sistema di raccolta differenziata, avrebbe sanzionato i responsabili. E così in effetti è stato: due persone hanno, difatti, abbandonato rifiuti ingombranti sulla pubblica via, ed una volta individuati sono stati sanzionati. I due soggetti avevano, infatti, abbandonato, in siti diversi, materiale vario, depositato fuori dagli appositi contenitori. Il tutto è partito da una segnalazione della responsabile del settore Ecologia, Vincenza Di Rosa, in seguito alla quale il comandante della polizia locale, ha disposto i primi accertamenti inviando nelle due zone il Nucleo di Pronto Intervento. Si è così potuto risalire a coloro che avevano istituito una specie di due mini discariche abusive rispettivamente in Contrada Raddusa e in Via Torre Cannata. In contrada Raddusa erano stati abbandonati cartoni, attraverso i quali si è risaliti al responsabile di un mobilificio di Modica, mentre in via Torre Cannata il responsabile di una discoteca modicana avrebbe abbandonato alcuni sacchi di plastica contenente materiale pubblicitario. I responsabili entrambi sanzionati e diffidati dovranno ripristinare lo stato dei luoghi. La raccolta differenziata, infatti, nella città della contea, ha preso il via in estate a Marina di Modica e da qualche settimana a Frigintini e proseguirà per le zone prima di Modica Alta, poi di Modica Bassa e infine alla Sorda. La polizia locale continuerà a sanzionare chi violerà le norme ambientali abbandonando rifiuti.

Redazione

Modica, rifiuti: prime sanzioni per i trasgressori

About The Author
-