Vittoria: sale la tensione sulla questione rifiuti

A Vittoria la gestione dei rifiuti è in piena emergenza e l’indice è puntato sulla EF servizi che ad essere sotto l’occhio del ciclone per l’inchiesta che vedrebbe l’azienda in odor di mafia, ma dessi si ci è messo anche lo stato di agitazione dei dipendenti che hanno ridotto l’orario di lavoro per rivendicare i ritardi dei pagamenti. Sulla questione oggi è intervenuto anche il sindaco di Vittoria, Giovanni Moscato che alza la voce e annuncia provvedimenti contro la ditta che sta provocando notevoli disservizi alla comunità.”Nessuno – dice il sindaco- può permettersi di prendere in giro i vittoriesi e i disservizi causati dalla mancata raccolta incideranno pesantemente: sono state già inviate le diffide che porteranno a pesanti penali economiche per la ditta. Moscato rivendica di aver sempre pagato le aziende di igiene urbana in maniera puntuale e senza ritardi. Il contratto- dice il sindaco- prevede il pagamento entro 60 giorni dall’emissione delle fatture e noi paghiamo, di solito, entro i primi 15 giorni.
Nonostante ciò si è scelto deliberatamente di fare del male alla città facendo pagare un disagio notevole ai vittoriesi. Siamo stati sempre aperti e sensibili alle esigenze dei lavoratori dell’azienda privata tanto che, – specifica ancora il sindaco- abbiamo incontrato le sigle sindacali fornendo ampie garanzie sui pagamenti, con i mandati alla mano, e chiedendo al neo amministratore giudiziario dell’azienda un vertice anche alla presenza degli esponenti sindacali che si terrà giorno 7 dicembre.
L’amministrazione – conclude Moscato- ha preso e rispettato i propri impegni e ha aperto le porte del dialogo. C’è chi, evidentemente, sta irresponsabilmente scegliendo di danneggiare la città e se ne assumerà le conseguenze.

I lavoratori della EF servizi hanno deciso di revocare l’assemblea in attesa dell’incontro che si terrà domani con il sindaco Giovanni Moscato. Sulla questione erano intervenuti anche i sindacati che hanno manifestato un certo allarmismo per le sorti dei dipendenti della EF servizi. “Oltre cento famiglie vittoriesi quest’anno trascorreranno un Natale senza stipendi. Ad affermarlo il Segretario provinciale della Fiadel, Giorgio Iabichella. I dipendenti della EF servizi di Misterbianco hanno ricevuto solamente un acconto per la mensilità di ottobre e, forse, riceveranno il saldo entro giorno 13 dicembre 2017. Queste le uniche garanzie fornite ad oggi ai lavoratori. Riguardo alla mensilità di novembre abbiamo avuto solo la garanzia che l’Amministrazione comunale pagherà i primi 15 giorni di novembre alla EF e di conseguenza questi dovrebbe pagare i lavoratori. Ma quando? Il Sindaco Moscato , conclude Iabichella, dovrebbe sforzarsi a mettersi nei panni dei lavoratori e delle loro famiglie e non limitarsi a criticare chi tutela i loro diritti nel pieno rispetto della legge.“

Vittoria: sale la tensione sulla questione rifiuti

| News |
About The Author
-