Modica ancora senza assessore al bilancio: intervengono Articolo Uno e Ivana Castello

Continuano le polemiche in merito alla mancata nomina di un nuovo assessore al bilancio, dopo le dimissioni dello scorso mese di settembre di Enzo Giannone, che avrebbe lasciato per motivazioni personali, secondo la versione ufficiale. Sulla questione non si placano dunque le polemiche dato che da tre mesi il Comune è senza assessore al bilancio in un momento grave e seriamente complesso per le finanze dell’Ente con lo spettro del dissesto sempre presente, in attesa del secondo ricorso alla Corte dei Conti. Sulla questione intervengono oggi Articolo Uno Mdp e la consigliera Ivana castello, quest’ultima ccon un’interrogazione. Articolo Uno pone l’accento sulla gravità della situazione finanziaria in atto e scrive in una nota: “Mentre il volto pubblico dell’attuale amministrazione sembra descrivere un paese delle meraviglie, fatto di sagre del cioccolato e luminarie natalizie, il volto reale della giunta Abbate registra la preoccupante e perdurante assenza di un ASSESSORE al bilancio, mai sostituito dopo le dimissioni di Enzo Giannone, alla quale fa il paio la ormai cronica pratica delle bollette pazze sul canone idrico e in materia di smaltimento rifiuti. Le feste di Abbate verranno iscritte tra i tanti debiti che la sua amministrazione ha fatto e continua a fare, facendo ricadere sulla città e sulle future generazioni il peso di scelte politiche scellerate, mentre gli indebiti crediti pretesi saranno un comodo escamotage attraverso cui si vuole precostituire la già bocciata richiesta di rimodulazione del piano”. Articolo Uno continua sottolineando la preoccupazione per la situazione prospettata. Stesse perplessità della consigliera Ivana Castello che ha presentato un’interrogazione sull’indagine della Procura della Corte dei Conti e sulle dimissioni di Annamaria Aiello, nominata poco più di un anno fa in qualità di esperta dal sindaco. Una nomina contestata dalla stessa consigliera in quanti non conforme alla normativa del Tuel, arrecando un danno erariale all’Ente dato che erano già presenti all’interno della macchina amministrativa le figure professionali adeguate a rivestire il ruolo affidato, invece, alla Aiello. La stessa si è tuttavia dimessa la scorsa settimana, ufficialmente per motivi di salute. La consigliera Castello chiede dunque, attraverso l’interrogazione presentata, in che modo il primo cittadino intenda risolvere la mancanza di un assessore al bilancio, a quanto ammonta il debito residui nei confronti della ex esperta e a che punto sia la trasmissione della documentazione alla Corte dei Conti.

Modica ancora senza assessore al bilancio: intervengono Articolo Uno e Ivana Castello

About The Author
-