Ancora sbarchi a Pozzallo

L’ennesimo sbarco di migranti si è registrato stamattina al porto di Pozzallo. Nello sbarco, le cui operazioni sono tutt’ora in corso, sono arrivati circa 320 migranti. Tra questi anche nove donne in stato di gravidanza e alcuni casi sanitari molto delicati. Dalle prime informazioni non mancherebbero casi di uomini e donne vittime di torture nelle carcere libiche, un fenomeno che si  ripete e per il quale le associazioni umanitari chiedono l’intervento delle istituzioni. Diversi anche i casi di ipotermia, tra le storie più drammatiche quella di un migrante arrivato senza la falange staccata, molto probabilmente dai carcerieri libici. Ancora non si hanno i numeri dettagliati dei ricoveri, sul posto, come per ogni sbarco, lavorano forze di polizia e sanitari per dare primo soccorso ai migranti. Lo sbarco arriva il giorno precedenti alla visita del ministro Graziano Del Rio previsto per domani a Pozzallo. Accompagnato dall’ammiraglio Ispettore Capo Vincenzo Melone, il ministro presenterà i dati relativi all’attività di soccorso svolta dalla Guardia  Costiera nel Mediterraneo Centrale nel 2017.

Ancora sbarchi a Pozzallo

| News |
About The Author
-