Giarratana: tutto pronto per la 27° edizione del presepe vivente

Mancano pochi giorni al Natale, cosi come l’apertura della 27° edizione del presepe vivente di Giarratana, tra i più belli d’Italia e sicuramente il più bello della Sicilia. L’associazione culturale “Gli Amici ro Cuozzu”, per l’occasione, ha promosso un momento di raccoglimento per ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, si stanno adoperando per la realizzazione di questa iniziativa. Si tratta di una santa messa, che sarà celebrata domani alle 18 presso la Chiesa madre di Giarratana. Un momento per dire grazie a quanti, in silenzio, permettono, ogni anno, la realizzazione di un profondo sentimento, garantendo la continuità della tradizione presepista. Ricordiamo che dietro la realizzazione del presepe vivente di Giarratana, c’è un apparato organizzativo ben strutturato, che da oltre due mesi lavora senza un attimo di tregua, ponendo attenzione a ogni minimo particolare. Quest’anno saranno ben 150 i personaggi che prenderanno vita attraverso i costumi e le ambientazioni. L’antico “Cuozzu” fa da cornice ad affascinanti ambienti come “A Famigghia”, “A massaria”, dove rivivono gli antichi mestieri come quello del “ricuttaru”, ma anche “U tularu”, “A sartoria”, luoghi in cui venivano cuciti e ricamati vestiti e biancheria, insegnando l’arte a figlie e nipoti.E poi ancora, artigiani intenti ad intrecciare canestri e corde, altri a scalpellare pietre, le donne che vagliano il grano, infornano il pane, ricamano, tessono o torcono le lenzuola al lavatoio, il barbiere che serve i clienti, il tutto in un ambiente dove la profusione di colori e di odori è talmente forte che non si può restare insensibili, tanta la suggestione. A tutto ciò si deve aggiungere uno staff di circa cinquanta persone che progetta e coordina per non parlare del coinvolgimento della Protezione civile e delle forze dell’ordine oltre che della collaborazione di molte aziende di Giarratana con innumerevoli allevatori che, per l’occasione, si mettono a disposizione. Insomma, è il trionfo della coralità che non a caso, nel corso di questi ultimi anni, ha prodotto il premio come miglior presepe vivente di Sicilia nel 2013 e quello, addirittura, come miglior presepe vivente d’Italia nel 2014. La prima rappresentazione martedi 26 Dicembre.

Giarratana: tutto pronto per la 27° edizione del presepe vivente

About The Author
-