Pozzallo, bollette idriche: pagamento posticipato. Al via portale web

Il 31 gennaio 2018 sarà il termine ultimo per i cittadini pozzallesi per il pagamento della bolletta idrica, relativa all’anno 2016. La data di scadenza, infatti, fa saper il sindaco della città, Roberto Ammatuna, è stata posticipata, dal 31 dicembre dell’anno in corso al 31 gennaio prossimo, senza incorrere in nessuna sanzione. Il pagamento della prima delle rate o dell’unica soluzione slitta di un mese, mentre rimane invariata la scadenza della seconda rata, fissata per il 28 febbraio 2018. Altra novità per la comunità di Pozzallo è che da metà gennaio sarà attivo il nuovo portale web, a disposizione del cittadino, per il Servizio Idrico Integrato, dal quale si potranno gestire numerose attività, a cominciare dal servizio di bacheca. Questa costituirà un’area nella quale saranno pubblicate tutte le informazioni veicolate dal comune ed utili agli utenti, quali scadenze, Regolamenti, Tariffe e Fatture. Altro servizio che si potrà gestire sarà quello inerente i ticket. Con questo l’utente, tramite il suo profilo potrà comunicare con l’ente per avere chiarimenti, le eventuali rateizzazioni, o inviare la documentazione necessaria. Sarà attivo anche il servizio di postalizzazione elettronica, attraverso il quale si potranno attivare tutti i servizi inerenti il recapito e la ricezione di avvisi, fatture, solleciti. Infine, tramite questa piattaforma sarà possibile realizzare un’autolettura del contatore con l’apposita applicazione “K-Reader”, attraverso il quale l’utente può autogestirsi i consumi idrici e comunicare il consumo del contatore idrico tramite certificazione fotografica. Al portale si potrà accedere dal sito web istituzionale del comune di Pozzallo. Entro l’anno, inoltre, sarà emesso il ruolo 2017, in due rate, adempimento reso obbligatorio dal Piano di Riequilibrio, per riallineare le emissioni, evitando danni economici all’ente, recuperando i ritardi registrati per il 2015 e il 2016.

Margherita Leone

Pozzallo, bollette idriche: pagamento posticipato. Al via portale web

About The Author
-