Scicli – Disabile muore in un rogo

Un disabile di 54 anni, E.L le iniziali, è morto carbonizzato stamattina in seguito ad un rogo che si è sviluppato nella sua abitazione di Via Sant’Antonio, una via che interseca la centrale Via Colombo, Dalle prime informazioni pare che a causare l’incendio sia stato l’eccessivo riscaldamento dello scaldasonno, ma al momento non può escludersi nessuna ipotesi. Pare che l’uomo fosse uscito ieri dall’Ospedale e avesse già tentato più vote il suicidio. I vicini hanno parlato di una morte annunciata perché, benchè usufruisce di assistenza domiciliare, il 54enne era spesso da solo e pare non fosse autosufficiente. A questo si aggiungevano diversi problemi di salute che lo portavano a fare spesso entra ed esci dall’Ospedale Busacca. Alcuni vicini hanno raccontato di aver sentito degli scoppi e poi un urlo, ma non si sono resi subito conto di quanto stesse accadendo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del comando di Modica, I Carabinieri della Stazione di Scicli e gli operatori del 118 che non hanno potuto fare altro che attestare il decesso del povero uomo. Maggiori dettagli saranno resi noti nelle prossime ore dopo i sopralluoghi delle autorità competenti che stanno cercando di verificare la natura esatta dell’incendio e le cause che hanno portato alla morte del 54enne sciclitano.

Scicli – Disabile muore in un rogo

| News |
About The Author
-