PORTOPALO: MORTO UN FATTORINO SBRANATO DA 3 CANI DURANTE UNA CONSEGNA

Ancora un’aggressione mortale da parte del “miglior amico dell’uomo”, questa volta a carico di un fattorino 55enne, Agatino Zuccaro. E’ avvenuto in contrada Pagliarello, a Portopalo di Capo Passero in provincia di Siracusa, dove l’uomo è stato aggredito da tre cani corsi mentre stava consegnando un pacco in una proprietà privata, precisamente un agriturismo.
Lo sfortunato lavoratore si sarebbe addentrato in una proprietà privata, la “Tenuta Walter”, una struttura ricettiva a circa 4 chilometri dal centro abitato portopalese, per effettuare la consegna di un pacco. Da una prima disamina dei fatti, in fase di conferma da parte dei carabinieri della stazione portopalese, il fattorino, dopo aver parcheggiato il furgone all’interno della struttura, si sarebbe incamminato per circa cento metri cercando la destinataria del pacco.
Ad un tratto, tre cani l’avrebbero accerchiato. Dopo alcune ore, i proprietari della struttura, al cui interno si trovava la destinataria della consegna, avendo notato il furgone con il portellone aperto ma senza nessuno all’interno, si sono messi alla ricerca del fattorino. Al contempo, sono stati allertati i carabinieri della vicina stazione di Portopalo.
Le ricerche del guidatore del furgone sono proseguite senza sosta ma senza esito. In un primo momento si era ipotizzato persino un improvviso malore del fattorino che avrebbe potuto farsi accompagnare, da un’automobile di passaggio da Contrada Pagliarello, in una struttura sanitaria. Ipotesi che non ha poi trovato alcuna conferma dopo le opportune verifiche dei militari dell’arma. A quel punto, con il mistero che stava cominciando ad infittirsi, sono state intensificate le ricerche, restringendo l’area sottoposta a controllo, fino a quando non è stata fatta la tragica scoperta: il corpo del fattorino giaceva riverso a terra, ormai privo di vita, nei pressi di un albero e con il pacco da consegnare a non molta distanza.
Saranno i rilievi necroscopici a stabilire con precisione l’esatta dinamica dei fatti e a determinare le cause del decesso. I morsi dei cani sarebbero stati notati su un polpaccio e sulle braccia e non su punti vitali. Ma anche in questo caso sarà soltanto l’autopsia del medico legale a delineare quello che è successo ed accertare le cause precise della morte. Le indagini sono partite subito dopo il ritrovamento del cadavere dello sfortunato fattorino molto conosciuto a Pachino e Portopalo per la sua attività lavorativa e la solerzia e precisione nella consegna dei pacchi. I carabinieri della stazione portopalese, coordinati dal maresciallo Giuseppe Brundo, hanno effettuato tutti i rilievi del caso per poter accertare con precisione ogni frammento di questa tragica vicenda che segna tragicamente l’inizio del nuovo anno. Sul posto è arrivato anche un veterinario in servizio all’Azienda sanitaria provinciale aretusea che già ieri sera ha deciso di trasferire i cani a Siracusa dove sono sottoposti a stretta osservazione.
Il proprietario dell’agriturismo “Tenuta Walter” è indagato per omicidio colposo. Lo conferma il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, che coordina le indagini. Un atto dovuto anche in base alla norma del codice civile sull’obbligo dei proprietari di animali ad essere responsabili dei danni procurati dai propri animali. I cani che avrebbero aggredito il corriere, sarebbero stati tre. Saranno gli esiti dell’autopsia a confermare se Zuccaro è morto per le ferite mortali provocate dai morsi dei tre animali, o se il suo decesso è stato dovuto ad un malore.

PORTOPALO: MORTO UN FATTORINO SBRANATO DA 3 CANI DURANTE UNA CONSEGNA

| News |
About The Author
-