Scicli, Pd: “Poca attenzione ai professionisti locali”

Il Pd di Scicli Democratica interviene sulla scelta dell’amministrazione cittadina di avviare un piano di opere pubbliche – attingendo a fondi ministeriali – per la messa in sicurezza di alcune scuole di proprietà del Comune, compresa la scelta di sanare quella che viene definita la “ferita” della facciata della scuola media Lipparini Miccichè.  Il pd nell’annunciare il proprio contributo al dibattito pubblico che è stato annunciato, sottolinea come la scelta dell’Amministrazione avrebbe avuto un valore ancora più significativo per la città se si fosse scelto di coinvolgere tecnici e professionisti locali nei molteplici interventi che sono stati previsti. In particolare, i rappresentanti del partito democratico ritengono che parecchi giovani professionisti – molti dei quali hanno già dimostrato sul campo valore professionale- avrebbero potuto avere in tale ambito una prima occasione per misurarsi con la realizzazione di  lavori pubblici, specie in un contesto economico dove è sempre più complicato praticare esperienze professionali di tal tipo. Oltre a questo i rappresentanti del Pd stigmatizzano l’aumento del costo di costruzione a partire dal primo gennaio. L’amministrazione, da parte sua, è già intervenuta in risposta a quanto pubblicato, anche attraverso i social, da Salvo Di Maria, presidente del Circolo Pd Scicli, affermando che l’affidamento degli incarichi è stato eseguito, così come si evince nella determina del capo settore lavori pubblici cui compete esclusivamente la scelta di affidare un incarico e la scelta del soggetto affidatario, seguendo pedissequamente quanto previsto per legge ossia l’iscrizione all’albo regionale dei professionisti (condizione indispensabile per potere essere affidatario di un incarico pubblico) il principio della rotazione (nessuno dei professionisti scelti ha mai avuto incarichi dal comune di Scicli). L’amministrazione sottolinea poi che si è scelto di dare spazio ai giovani in modo che possano iniziare a costruire un curriculum che gli permetta di accedere ad altra tipologia di incarichi. Sarà sfuggito al “circolo” PD che tra gli affidatari c’è un giovane professionista sciclitano. L’amministrazione Giannone, ribadisce la nota, punta molto sui giovani e sulle loro competenze, non guarda alle appartenenze politiche ma alle competenze professionali ed auspica che molti dei professionisti locali non tralascino di iscriversi all’albo regionale per futuri incarichi di progettazione. Sui costi di costruzione l’amministrazione spiega che l’aumento non raggiunge neppure 1,00€ ed è eseguito in ottemperanza a quanto previsto per legge (adeguamento annuale ISTAT).

Scicli, Pd: “Poca attenzione ai professionisti locali”

| News |
About The Author
-