Verdure e Devozione: 4 arresti a Scicli

Una importante operazione dei Carabinieri della tenenza di Scicli, sui coordinazione della compagnia di Modica, ha permesso di arrestare all’alba di oggi quattro soggetti per detenzione e spaccio di stupefacenti. Si tratta di Antonello Ingallinesi, titolare di un noto bar in Piazza Italia, Mililli Giuseppe che lavorava come barista nell’esercizio commerciale, Mimmo Mormina e Gugliemo Inì, venditore ambulante di frutta e verdura. Era quest’ultimo generalmente a procurare la cocaina e portarla nel bar che diventava una vera e propria centrale dello spaccio. L’operazione, denomina Verdura e Devozione, proprio per il ruolo del fruttivendolo e per i messaggi in codici che si scambiava con gli altri, ha preso avvio oltre un anno fa ed è stata coordinata dalla Procura di Ragusa permettendo di arrestare, nel corso di questi mesi, diverse persone in flagranza di reato.  Gli inquirenti hanno potuto accertare oltre 150 episodi di spaccio che si svolgevano principalmente nel noto bar ove il titolare coadiuvato da un suo operaio mettevano nelle migliori condizioni gli assuntori. L’operazione ha condotto a segnalare alla Prefettura di Ragusa oltre 20 soggetti quali assuntori di stupefacente. L’attività dei militari dell’Arma ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico degli indagati che sono gravati da numerosi precedenti specifici e condanne; ed hanno condotto a rassegnare al Pubblico Ministero le esigenze cautelari stringenti per evitare la commissione di reati della stesse specie di quelli commessi.

 

Verdure e Devozione: 4 arresti a Scicli

| News |
About The Author
-