Ispica – Tre arresti per furto aggravato

Tre persone sono state arrestate in flagranza di reato  ieri dai Carabinieri della Stazione di Ispica. Per loro l’accusa è di furto aggravato. La prima chiamata ai militari dell’Arma è giunta intorno alle 15.00 quando un cittadino ha segnalato che un giovane aveva sottratto delle cassette in plastica da un’azienda agricola di Contrada Carruba e stava portando via circa 60 kg. di carciofo romano. I Carabinieri si sono portati  sul posto e hanno bloccato il giovane. Si tratta di Sandro Girmenia, di 35 anni,  già con precedenti. L’uomo è stato dichiarato in arresto e sottoposto ai domiciliari su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura di Ragusa.

Il secondo intervento dei Carabinieri è stato effettuato sempre su chiamata di un cittadino al 112 che denunciava il furto di un ingente quantitativo di limoni da parte di due cittadini italiani in un appezzamento di terreno di Contrada Palmento Marchese. I militari dell’Arma si sono portati sul posto  ed hanno subito bloccato i due. Si tratta di due ispicesi,  Francesco PELIGRA e Giuseppe LICATA, rispettivamente di 22 e 19 anni, già noti per precedenti, che avevano già sottratto circa 400 kg. di limoni per un valore di circa 500 Euro. I due giovani sono stati tratti in arresto e la refurtiva interamente restituita al proprietario del fondo. AL termine delle formalità i giovani sono stati posti agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

Le operazioni sono state coordinate dalla Compagnia di Modica guidata dal capitano Francesco Ferrante.

Ispica – Tre arresti per furto aggravato

| News |
About The Author
-