Ragusa, nuovo ospedale: Calabrese si rivolge a Lorenzin

Nonostante le rassicurazioni dell’Asp7 che ha messo in bilancio un cospicuo finanziamento di un milione e 900 mila euro, la politica cittadina, in fermento pre-elettorale non si accontenta e si rivolge direttamente al ministro Lorenzin per procede ad uno sblocco della situazione che sembra essersi arenata da mesi dato che non sono ancora pervenuti nemmeno i certificati necessari da tempo e il tutto pare sia rinviato di almeno un paio di mesi. “Non essendo riusciti, dopo mesi e mesi di attesa, ad ottenere i dovuti riscontri, non avendo ancora ottenuto alcuna notizia in proposito, e visto che tutto sembra circondato da un silenzio assordante, abbiamo deciso di compiere, intanto, un primo passo”. A dirlo è il candidato a sindaco di Ragusa, Peppe Calabrese, a proposito dell’apertura del nuovo ospedale Giovanni Paolo II rispetto a cui, in questi ultimi giorni, è stato anche aperto un gruppo su Facebook, in cui appunto si invoca lo sblocco delle procedure e l’attivazione della funzionalità dello stesso, che in poche ore ha fatto registrare circa tremila adesioni. “Mi sono rivolto – spiega Calabrese – alla senatrice del Pd, Venera Padua, massima espressione politica in proposito della provincia, in quanto componente della dodicesima commissione permanente Igiene e Sanità, per la predisposizione di una interrogazione parlamentare urgente alla ministra della Salute, Beatrice Lorenzin. Tutto ciò allo scopo di sapere che cosa sta succedendo e di sollecitare l’apertura di una struttura sanitaria ormai completa. Puntiamo a una Sanità di qualità e la vogliamo a partire dalle strutture che sono già state ultimate, quella praticata all’interno di realtà dove i letti sono già presenti e le luci accese. Perché non parte? – si domanda il candidato  Attendiamo i dovuti riscontri da chi di competenza. Nei prossimi giorni, comunque, informeremo i cittadini su tutte le iniziative che intraprenderemo a livello locale”, conclude Calabrese nella sua nota.

Ragusa, nuovo ospedale: Calabrese si rivolge a Lorenzin

| News |
About The Author
-