Venerdì 19 gennaio a Vittoria si è tenuta una riunione nella sede Cna coinvolgendo i diversi titolari di attività di autoriparazione, produzioni imballaggi e l’assessore comunale ai Tributi e vicesindaco Andrea La Rosa. L’oggetto dell’incontro è stata la proposta di applicare l’esclusione della Tari alle superfici delle imprese che producono rifiuti speciali, così com’è enunciato nel regolamento Iuc, approvato dal consiglio comunale il 7 maggio del 2015.

Il presidente della Cna comunale di Vittoria, Rocco Candiano, il vicepresidente con delega al settore dell’autoriparazione, Giuseppe Fatuzzo e il responsabile organizzativo, Giorgio Straquadanio, hanno affermato che i titolari delle categorie economiche presenti evidenziano l’importanza di estendere l’esclusione anche a chi non è attualmente in regola con i pagamenti. Tutto ciò per venire incontro alle difficoltà di molte imprese che hanno l’esigenza, oltre che il dovere, di regolarizzare la loro posizione con l’ente.

La stessa proposta è stata avanzata per i pensionati del lavoro autonomo, ovvero ex artigiani e commercianti, rappresentati dalla Cna Pensionati.

Il vicesindaco, nell’apprendere queste esigenze, ha indetto una riunione che si terrà domani 23 gennaio, dove si proporranno ulteriori migliorie e aggiustamenti nel sistema tributi locali.

 

 

Vittoria, incontro della Cna per esclusione Tari

About The Author
-