Vittoria – In fiamme semirimorchi e autotreno: l’ipotesi accreditata è quella del dolo

Tre semirimorchi ed un autotreno con cella frigorifera sono stati incendiati nella notte a Vittoria. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dell’unità operativa in servizio in quel momento presso l’aeroporto di Comiso supportati da un’altra squadra operativa dalla sede centrale. Quando i pompieri sono arrivati sul posto, nel piazzale ecology, intorno alla mezzanotte, le fiamme avevano già avvolto i semirimorchi e l’autotreno. Per domare l’incendio, i vigili del fuoco hanno dovuto lavorare incessantemente per oltre due ore. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della compagnia di Vittoria che, insieme all’unità operativa dei vigili del fuoco hanno cercato di verificare la natura dell’incendio. Su quanto accaduto stanotte a Vittoria  abbiamo sentito il capitano della compagnia dei Carabinieri Daniele Plebani il quale ha confermato che l’ipotesi più accreditata è quella del dolo. Non è la prima volta che a Vittoria il settore dei trasporti viene preso di mira dai malviventi e sono recenti le operazioni antimafia coordinate dalla procura distrettuale di Catania sui traffici illeciti intorno al settore ortofrutticolo relativamente ai trasporti e agli imballaggi. Sull’incendio di stanotte sono state avviate le indagini da parte degli inquirenti e, molto probabilmente, nelle prossime ore saranno resi noti maggiori dettagli su un episodio sicuramente gravissimo che preoccupa le istituzioni e l’intera comunità vittoriese.

 

 

 

 

 

 

Vittoria – In fiamme semirimorchi e autotreno: l’ipotesi accreditata è quella del dolo

| News |
About The Author
-