Ragusa-Catania: Musumeci andrà a Roma per sollecitare il governo

Sulla Ragusa –Catania è intervenuto anche il governatore della sicilia, Nello Musumeci che punta il dito contro il governo nazionale per i ritardi relativamente all’inizio dei lavori dell’opera. Musimeci ha fatto sapere che nel corso della settimana si recherà a Roma, insieme all’assessore Marco Falcone, per cercare di sollecitare l’esecutivo nazionale perché sblocchi l’opera.
Il governatore ha già fatto sapere di avere contattato il presidente del Consiglio superiore dei Lavori pubblici, Massimo Sessa, per accelerare tutte le procedure.
Sull’argomento ni giorni scorsi era intervenuto anche il direttore provinciale dell’Ance. L’associazione dei costruttori ha lanciato un messaggio a tutti i candidati impegnati nelle politiche del 2018 invitandoli ad assumersi impegni precisi relativamente alle infrastrutture bloccate in provincia di Ragusa. Tra queste c’è anche la Ragusa-Catania che oggi ha subito uno stop per l’Ance inspiegabile.

Ragusa-Catania: Musumeci andrà a Roma per sollecitare il governo

| News |
About The Author
-