Ragusa: il commissario Montalbano tra i centri Sprar della provincia

Il commissario Montalbano torna in provincia di Ragusa, alla ricerca di comparse e nuovi volti per i prossimi episodi della famosissima serie tv. La ricerca stavolta vedrà protagonisti i migranti ospiti dei progetti Sprar come “Vivere la vita”, “Biscari”, “Famiglia amica” e “Accoglienza casmenea”, gestiti dalla Fondazione San Giovanni Battista di Ragusa. Elvis Frasca, aiuto regista della serie tv, ha visitato i centri Sprar della provincia, ovvero le associazioni riguardanti il sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, ed ha percorso ad uno ad uno i volti ospitati dai centri di rifugio alla ricerca di visi idonei alla ricostruzione filmica di uno sbarco. Il presidente della Fondazione, Renato Meli, scrive sui social quanto sia stata importante, per tutti i centri in questione, la visita del regista e la considerazione e l’importante opportunità data a tutti gli ospiti, che hanno così potuto toccare con mano l’opportunità di prendere occasione a una esperienza di lavoro unica, all’interno di un prodotto riconosciuto e amato in tutto il mondo. Il presidente inoltre, sottolinea la sua pronta disponibilità a qualsiasi interesse e forma di apertura e collaborazione come questa o di altra specie, certo dell’importante aiuto che iniziative come tali possano dare ai migranti ospiti delle strutture in questione.

Ragusa: il commissario Montalbano tra i centri Sprar della provincia

| Cultura e Spettacoli |
About The Author
-