Vittoria, furto in studio medico: denunciate 2 persone

Avevano rubato all’interno di uno studio dentistico di Vittoria e, molto probabilmente, stavano cercando il modo di vendere la merce. Gli autori, due soggetti già noti alle forze dell’ordine, non si sono premurati nemmeno di passare inosservati, tanto da caricare di scatoloni una piccola Smart transitando per le vie principali del centro ipparino. La loro marcia si è fermata in Via Bufalino dove, insospettiti dal carico dell’auto che ostruiva perfino la visuale al conducente, sono intervenuti gli agenti del commissariato di Vittoria che hanno imposto l’alt ai due. Agli agenti della Polizia di Stato non c’è voluto molto per comprendere che la situazione che avevano davanti fosse alquanto sospetta, sospetti alimentati tra l’altro dopo l’identificazione dei passeggeri della smart risultati entrambi essere soggetti noti alle forze dell’ordine; in particolare uno di loro era un pluripregiudicato in atto sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. All’interno degli scatoloni vi erano 10 dispenser di guanti in lattice di varie misure, riguardo ai quali entrambi i soggetti non hanno fornito alcuna spiegazione circa la loro provenienza. Da un rapido controllo gli uomini della Polizia di Stato hanno appurato che nella notte era stato effettuato un furto ai danni di uno studio dentistico a quel punto non è stato difficile comprendere che la merce trasportata era parte della refurtiva. Dalla perquisizione personale è emerso che uno dei passeggeri era in possesso di un coltello a serramanico con lama di 10 cm circa e 6 grammi di Hashish. La perquisizione domiciliare ha permesso invece di rinvenire, oltre ad un passamontagna ed a vari strumenti atti allo scasso, una stecchetta di sostanza stupefacente tipo Hashish del peso di 4 grammi ed un ingente quantitativo di merce provento del furto ai danni dello studio odontoiatrico: scatoli di guanti in lattice di varie misure, numerosi flaconi di colluttorio e di dentifricio e quant’altro. La merce è stata subito riconsegnata al medico vittima del furto. I due fermati, risultano invece indagati in stato di libertà e dovranno rispondere dell’accusa di ricettazione in concorso e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Infine, essendo il conducente privo di patente di guida, è stato sanzionato come previsto dal codice della strada e il veicolo sottoposto a fermo amministrativo.

Vittoria, furto in studio medico: denunciate 2 persone

| News |
About The Author
-