Salvatore Piazza ed Enzo Giannone sulla crisi agricola ragusana

Solidarietà esprime il Commissario del Libero Consorzio di Ragusa, Salvatore Piazza,  nei confronti degli agricoltori provati e stremati dalla crisi dei prezzi in seguito all’occupazione, seppur simbolica, delle aule consiliari dei Comuni di Vittoria, Pachino e Santa Croce Camerina. Aziende serie, valide e competitive, che ogni giorno rischiano investendo finanziariamente e personalmente per produrre.  Hanno visto, sottolinea il Commissario, un’intera stagione di lavoro e di produzione andare in fumo.  Aziende che si sono messe in gioco puntando anche sulla produzione biologica. Questo crollo dei prezzi danneggia le aziende e tantissime famiglie ragusane. Voglio manifestare, spiega Piazza, tutta la mia vicinanza a loro e agli imprenditori. Spero che l’appello lanciato sia ascoltato dal Governo Regionale e nazionale. Occorre dare una risposta a queste migliaia di lavoratori, che si trovano in difficoltà.

Preoccupazione esprime il Sindaco di  Scicli, Enzo Giannone.  Ciò che chiede il primo cittadino di Scicli è che tutti i rappresentanti istituzionali, ciascuno per il proprio ruolo, si attivino per cercare di dare risposte concrete a difesa del comparto agricolo ragusano.  “Sono a fianco dei lavoratori colpiti. – spiega il Sindaco –  Bisogna agire per evitare la distruzione del tessuto economico- produttivo”.

di Valentina Di Rosa

Salvatore Piazza ed Enzo Giannone sulla crisi agricola ragusana

| News |
About The Author
-