Ieri pomeriggio a Scicli, presso “Mediterranea Hope Casa delle Culture”, è stato presentato il “Manuale di autodifesa ambientale del cittadino”, l’ultimo libro di Luca Ramacci, magistrato, autore di numerose pubblicazioni sulle tematiche ambientali, docente in corsi post- universitari e di aggiornamento professionale per le forze di Polizia e magistrati, creatore, tra gli altri, del sito Internet Lexambiente.

Il “Manuale di autodifesa ambientale del cittadino” non è un libro giuridico, bensì un manuale semplice che fa da ausilio informativo per il cittadino, per conoscere, esercitare e difendere il proprio diritto a vivere in un ambiente salutare. All’interno del Manuale l’autore ha cercato di spiegare come comportarsi in determinate situazioni, come essere utili a chi deve effettuare i controlli e come sollecitare l’intervento attraverso denunce, esposti, semplici segnalazioni, azioni in sede giudiziaria civile e amministrativa.

Luca Ramacci ha voluto attenzionare anche le cosiddette attività “collaterali”, ovvero attività che consentono di informarsi e di informare l’opinione pubblica, come l’esercizio del diritto di accesso alle informazioni ambientali, utilizzo di Internet, redazione di comunicati stampa, organizzazione di manifestazioni.

Aggiornato con le ultime novità normative e la legge 68 sugli ecoreati, ovvero i reati commessi contro l’ambiente, l’autore ha toccato diverse materie, come urbanistica, difesa del paesaggio e delle aree protette, tutela delle acque, rifiuti e sostanze pericolose, rischi da incidenti rilevanti, inquinamento atmosferico, inquinamento da rumore, elettrosmog, caccia e tutela di animali, delitti contro l’ambiente.

Un libro dunque che si rivela uno strumento per i cittadini responsabili per poter essere attivi nella difesa dell’ambiente.

 

Scicli, presentato il “Manuale” di Luca Ramacci

About The Author
-