Scicli: al via il progetto “Fidati dell’affido”

Sabato scorso nelle sale di palazzo Spadaro di Scicli ha preso il via il progetto “Fidati dell’affido”, volto a far conoscere un tema poco conosciuto e spesso sovrapposto a quello delle adozioni. Una nuova sfida per l’anno sociale 2017/18 che vede in prima linea i clubs Lions e i Leo della provincia di Ragusa, in sinergia con la cooperativa sociale “Girotondo”. Al tavolo dei relatori c’erano Chiara Tumino, responsabile della cooperativa sociale “Girotondo“, Claudia Parrino, avvocato del foro di Ragusa e tutore, Patrizia Di Stefano, assistente sociale del comune di Scicli, Caterina Riccotti, vice sindaco e assessore ai servizi sociali del comune di Scicli, Adriano Caserta, presidente del Lions club Scicli Plaga Iblea, Stefania Carpino e Melania Carrubba, delegate del progetto per il club lions di Scicli. Si tratta del terzo anno che il Comitato Famiglia, formato dai delegati dei clubs Lions e Leo della VII Circoscrizione, che comprende l’intera provincia di Ragusa, si occupa della famiglia e dei suoi valori. In questa occasione gli organizzatori hanno voluto concentrare l’attenzione sul delicato tema dell’affido familiare. Tanti sono i bambini che cercano l’amore e il calore di una famiglia, calore che per varie vicissitudini non riescono a trovare in quelle d’origine. Per questo ha sottolineato Carrubba, non si può restare a guardare impassibili a chi ci chiede aiuto, ancor più se è un bambino. Uno degli obiettivi che il tandem solidale si è prefissato è quello di sollecitare le istituzioni ad affrontare l’argomento e fare qualcosa di concreto. Dal Comune di Scicli la prima risposta positiva, con il vice sindaco Caterina Riccotti che ha assicurato l’impegno ad offrire un appoggio alle famiglie che vogliono intraprendere questo percorso. Il prossimo appuntamento di Fidati dell’affido sabato 7 aprile 2018 a Vittoria, alle 18 presso la sala Mandarà.

 

Scicli: al via il progetto “Fidati dell’affido”

About The Author
-