A Modica inizia la settimana santa

E’ entrata nel vivo la settimana santa anche nella città di Modica, che vivrà il momento più importante domenica con il tradizionale incontro de “A Maronna Vasa Vasa” con il Cristo risorto. Oggi, Giovedì santo, si terrà la messa “In coena domini” con la solenne processione interna fino alla cappella della Reposizione. A seguire è fissata l’adorazione eucaristica comunitaria. Per il Venerdì santo le funzioni prenderanno il via alle 18,30 con la celebrazione della Passione del Signore caratterizzata dall’azione liturgica e dall’adorazione della Croce. Alle 20 dalla chiesa di Santa Maria di Betlem, muoverà la processione con il simulacro dell’Addolorata che incontrerà la processione con il Cristo morto. A seguire un unico corteo religioso lungo corso Umberto con la conseguente Via Crucis. La funzione della solenne eucaristia del Sabato santo, con la veglia pasquale, comincerà, invece, alle 21,30. Farà seguito il rito della Resurrezione di Gesù a mezzanotte in punto. Così come negli anni scorsi, una delle novità introdotte di recente, la domenica di Pasqua, alle 8,30, è in programma un’uscita della Madonna vestita a lutto che effettuerà il percorso nella zona che sorge alle spalle della chiesa. A Santa Maria di Betlem alle 9,30 si terrà la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal parroco don Antonio Maria Forgione. Il momento clou della giornata è naturalmente rappresentato dall’incontro tra “A Maronna Vasa Vasa” e il Cristo risorto che daranno vita al tradizionale bacio. Sono i giorni che ci avvicinano alla Pasqua modicana – hanno affermato il presidente provinciale Gianluca Manenti e il presidente della sezione cittadina dell’Ascom, Giorgio Moncada – che continua ad essere una delle manifestazioni più intense e più gettonate degli Iblei.

A Modica inizia la settimana santa

| News |
About The Author
-