Pasqua è ormai alle porte, e anche questa festività è piena di pietanze tradizionali. Le tavole dei siciliani e in particolare dei ragusani sono ricche di piatti enogastronomici che ricalcano sia nella forma sia nei colori le tradizioni. Il piatto tipico per eccellenza nel territorio ibleo è l’impanata pasquale, ovvero un tipo particolare di focaccia, ripiena di agnello o di tacchino. L’agnello ha un ruolo preponderante nelle tavole degli iblei durante il periodo pasquale. L’agnello viene consumato in forma semplice, cioè cotto al forno con patate, oppure come base per altre ricette. Un altro piatto tipico pasquale è “ù pastieri”, ovvero pasta di pane con la carne di agnello e le interiora, condito con prezzemolo, aglio, caciocavallo e pepe nero. Un’altra pietanza pasquale particolare adatta per i palati forti è quella dei “turciniuna”, fatta budella ovine, cipolla, aglio, prezzemolo, pepe e limone. Un elemento che non può mancare è il pane, simbolo della millenaria tradizione agricola siciliana. Il semplice frumento rientra nella simbologia propria della festa.

Si passa poi ai dolci, all’immancabile colomba pasquale, ai biscotti quaresimali fino ad arrivare alla cassata, ricca di varianti, tra cui la variante ragusana e modicana fatta di ricotta, e completata con cannella o cioccolato.

 

I piatti tipici pasquali sulle tavole iblee

About The Author
-