La Passalacqua batte il San Martino e vola in finale Playoff

La Passalacqua Ragusa con una grande prova di forza batte il san Martino di Lupari e vola in finale play off. Una partenza sprint indirizza subito il match a favore delle aquile e la partita diventa tutta in discesa. C’è voluto un quintetto concentratissimo e determinato per portare a casa gara 2 ed evitare la terza partita. Ora c’è Venezia ma soprattutto una settimana di tempo per recuperare le batterie. E’ stata una prestazione impeccabile da parte delle biancoverdi che hanno eseguito alla perfezione i piani di coach Recupido. Velocità, pressing e difesa abbottonata. S. Martino non ha mai trovato spazio e soprattutto facilità per andare al tiro. Alta la percentuale dei tiri sbagliati dalle venete mentre, di contro, la Passalacqua ha portato ben 4 giocatrici in doppia cifra.

Ha brillato Chiara Consolini autrice di pregevoli tiri da tre in fasi delicate del match. Ndour, Kuster ed Hamby hanno messo i mattoni giusti per costruire una vittoria meritatissima come dice il punteggio finale. Un divario di ben 19 punti, ma che nel terzo quarto ha toccato anche un +25 a conferma dell’assoluto dominio ragusano. Per coach Recupido la conferma che la squadra dal punto di vista atletico c’è, è in forma e può contare su un sistema di gioco efficace. Le lupe si sono dovute arrendere allo strapotere ragusano ed hanno chiuso in modo mesto la loro stagione davanti al loro pubblico. La partita si è conclusa con il risultato di 53 a 72 per le biancoverdi.  Per la Passalacqua ora comincia la lunga sfida al meglio di 5 gare con Venezia, reduce dalla pesante sconfitta con Galatasaray nella finale di Eurocup.

La Passalacqua batte il San Martino e vola in finale Playoff

| Sport |
About The Author
-