DISABILITA’ A RAGUSA: INCONTRO SULLA COMUNICAZIONE

Si terrà domani a Ragusa, a partire dalle 15:30, all’istituto comprensivo Galileo Ferraris, il seminario dedicato alla comunicazione aumentativa alternativa, ovvero l’insieme di conoscenze, strategie, tecniche e tecnologie utilizzate per integrare, aumentare o sostituire il linguaggio orale o scritto. Il seminario è dedicato all’approfondimento di questo particolare aspetto comunicativo, in merito soprattutto alla materia della disabilità. Oggi moltissime persone con disabilità varie, grazie alla comunicazione aumentativa alternativa, riescono ad uscire dal silenzio che alcune specifiche malattie portano con sé e a farsi comprendere in tutti i momenti della vita e in tutti i contesti, sia familiari che scolastici o lavorativi. Durante l’incontro verrà anche presentata l’esperienza del progetto ELABORANDO, realizzato dal Consorzio siciliano di riabilitazione e sperimentato all’interno di quattro Officine della comunicazione, per consentire a tutti i disabili con deficit comunicativi assistiti nei 19 centri di riabilitazione siciliani, di usufruire delle tecniche di comunicazione alternativa e di sperimentare i nuovi ausili, software e tecnologie utilizzati per l’integrazione e la sostituzione del linguaggio orale o scritto. Giovanna Di Falco, direttore sanitario dei centri di riabilitazione per disabili della provincia di ragusa, sarà la mediatrice del seminario, nel quale interverranno diversi esponenti del settore come Marcello Boncoraglio, del Centro Medico Sociale per Neuromotulesi di Ragusa; Ylenia Spadaro, del Consorzio siciliano di riabilitazione di Comiso e Daniela Terranova del consorzio siciliano di riabilitazione di Modica.

DISABILITA’ A RAGUSA: INCONTRO SULLA COMUNICAZIONE

| News |
About The Author
-