73° anniversario della liberazione: i programmi dei comuni

Sarà celebrata in tutta la provincia di Ragusa il 73° Anniversario della Liberazione. A Ragusa le celebrazioni inizieranno alle 10 in Piazza Gramsci con il corteo che dopo aver deposto le corone ai caduti, arriveranno sul Sagrato della Cattedrale in cui assisteranno alla alzabandiera e alla deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti in guerra, da parte del prefetto e del sindaco della città . Anche a Modica le celebrazioni avranno inizio a partire dalle 10 con un corteo che da Palazzo di Città andrà a deporre una corona d’alloro al Monumento ai Caduti. A Ispica la cittadinanza assisterrà alla deposizione della corona al Monumento ai caduti in Piazza Unità d’Italia, accompagnata dalla banda musicale “Arturo Toscanini”. Le celebrazioni per il 73° anniversario a Pozzallo sono già iniziati lo scorso sabato con l’inaugurazione di una mostra documentaria dedicata a Francesco colombo, partigiano pozzallese deceduto nel campo di sterminio di Gusem. A Scicli dopo la santa messa alle 10 in onore ai caduti presso la Chiesa di San Giovanni, il corteo guidata dalla banda musicale raggiungerà via Largo Gramsci in cui avrà luogo il discorso commemorativo in memoria dei partigiani caduti e deposizione corona d’alloro. Questi sono alcuni degli eventi in programma nella provincia iblea per celebrare un giorno simbolo della vittoriosa lotta di resistenza militare e politica attuata dalle forze partigiane durante la seconda guerra mondiale contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.

73° anniversario della liberazione: i programmi dei comuni

| News |
About The Author
-