Ispica: denunciati tre giovanissimi per furto aggravato

Ancora giovani minori i protagonisti di un fatto di cronaca denunciati, in questo caso per furto, alla Procura dei minorenni di Catania dai carabinieri di Ispica. Si tratta di tre giovanissimi, dai 14 ai 16 anni, tutti italiani e incensurati che nella serata di ieri hanno rubato una fiat 600 parcheggiata dal proprietario nelle vicinanze di un esercizio commerciale. Dopo la denuncia , i carabinieri hanno intercettato l’auto rubata e hanno iniziato l’inseguimento del veicolo, che con sorpassi azzardati lungo la strada 115 in direzione Rosolini, hanno cercato di seminare la gazzella dei carabinieri. Durante l’inseguimento, i giovani hanno messo a repentaglio non solo la loro vita ma anche quella dei conducenti degli altri veicoli e dei militari. Dopo 5 chilometri di inseguimento, i giovani sono stati fermati ed identificati. L’amara sorpresa per i militari dell’arma, dopo l’identificazione dei ladri, è stata quella di trovarsi giovanissimi di età compresa tra i 14 e i 16 anni. L’auto è stata riconsegnata al suo legittimo proprietario e i tre sono stati denunciati per furto aggravato e resistenza al pubblico ufficiale. Nel corso del week end sono stati effettuati servizi di controllo sul territorio su disposizione del Comando Provinciale di Ragusa. Tali servizi, volti alla prevenzione dei delitti contro il patrimonio, hanno permesso di sventare un furto a Ispica e di bloccare un soggetto che aveva sottratto un camion di un’azienda agricola di Sampieri con a bordo materiale per agricolture per un valore di circa 80.000 Euro.

Ispica: denunciati tre giovanissimi per furto aggravato

| News |
About The Author
-