Operazione “Pozzallo sicura”: altri due arresti

Continua l’operazione di controllo a Pozzallo da parte dei carabinieri di Modica, ormai denominata Pozzallo Sicura. Durante gli ultimi controlli effettuati nella giornata di ieri, sono stati arrestati due pozzallesi. Si tratta di Pietro Marino e Angelo Lucenti. Il 60enne Pietro Marino, sottoposto agli arresti domiciliari per aver tentato di bruciare la casa di un suo rivale in amore, è stato colto in flagranza di reato mentre passeggiava lungo le vie della città. Per lui è scattato immediatamente l’arresto da parte dei Carabinieri delle Stazioni di Pozzallo e Marina di Modica. Nel pomeriggio, è toccato ad Angelo Lucenti, giovane pozzallese, che da diverso tempo i carabinieri seguivano. Dopo averlo fermato in strada è scattata la perquisizione domiciliare che ha permesso di rinvenire circa 200 grammi di hashish, già pronta per essere tagliata e spacciata e circa 200 euro in contanti. La droga, che sul mercato avrebbe fruttato 2000 euro, è stata sequestrata mentre Lucenti è stato arrestato.

Operazione “Pozzallo sicura”: altri due arresti

| News |
About The Author
-