Scicli: un carrubo per non dimenticare la strage di Capaci

Un carrubo per non dimenticare la strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro. un’iniziativa che ieri ha coinvolto gli studenti dell’istituto Don Milani di Scicli. Dopo 26 anni non bisogna dimenticare. E’ questo il significato che che la piantumazione del carrubo ha avuto ieri. Non bisogna dimenticare il giorno in cui la mafia colpì il cuore dello Stato, e lo avrebbe fatto ancora il 19 luglio dello stesso anno uccidendo in Via D’Amelio il caro amico e collega di Falcone, Paolo Borsellino e i componenti della scorta. Il carrubo, donato da Torre Rosada Garden, ad opera del’associazione anziani Giuseppe Mormina, è stato piantato nel cortile della scuola Don Milani, al quartiere Jungi. Si tratta dello stesso luogo, in cui il maltempo degli scorsi mesi aveva sdradicato un albero. Sull’iniziativa ecco cosa ha dichiarato il dirigente scolastico. A coordinare l’iniziativa il professore Claudio Migliore. Alla cerimonia, oltre agli studenti e agli insegnanti dell’istituto erano presenti il sindaco di Scicli Enzo Giannone, le forze dell’ordine e il parroco Don Giordanella.

Scicli: un carrubo per non dimenticare la strage di Capaci

| News |
About The Author
-