Approvato a Pozzallo il nuovo appalto per la gestione dei rifiuti

La giunta comunale di Pozzallo ha approvato il nuovo Capitolato Speciale d’Appalto per la gestione dei Servizi di Igiene Ambientale, per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Si tratta di una vera e propria svolta nella gestione dei rifiuti, ha affermato il Sindaco Roberto Ammatuna, dopo che la città di Pozzallo ha perso la bandiera blu per non aver raggiunto la percentuale minima richiesta della raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani. Un importante impegno, dunque, per l’amministrazione comunale che fa seguito a quello entrato in vigore lo scorso agosto 2017 della durata di un anno. Questo nuovo appalto rimarrà in vigore per sette anni e offrirà all’utenza cittadina: maggiore assistenza nel passaggio alla tariffazione puntuale, cioè far pagare al cittadino una tariffa in relazione alla quantità di rifiuti non riciclabili che produce; raggiungere livelli minimi della raccolta differenziata pari al 65%; assicurare la tutela igienico sanitaria in tutte le fasi della gestione dei rifiuti urbani, evitando ogni danno e pericolo per la salute, l’incolumità , il benessere e la sicurezza di tutta la collettività; ed infine, ma non meno importante, far pagare meno i cittadini. Per una corretta e trasparente gestione del servizio è prevista la figura di un Direttore di Esecuzione del Contratto, una sorte di garante dell’appalto. Quindi da una parte un potenziamento della raccolta differenziata e un innalzamento nella qualità dei servizi, ha dichiarato il sindaco Ammatuna, e dall’altra parte un notevole sgravio per le casse comunali e dunque un risparmio nelle bollette che i cittadini dovranno pagare.

Approvato a Pozzallo il nuovo appalto per la gestione dei rifiuti

About The Author
-