Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Ad aprile rimosse 21 tonnellate di rifiuti dalle strade iblee

Raccolta straordinaria di rifiuti abbandonati, raccolta di rifiuti pericolosi ed una intensa opera di scerbatura. Anche nel mese di aprile il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha garantito il decoro e la sicurezza ambientale nel territorio ibleo. Per quanto riguarda la rimozione dei rifiuti abbandonati sul territorio provinciale, gli interventi sono stati effettuati lungo la rete viaria extracomunale dei comuni di Santa Croce Camerina e Ragusa. Attraverso la ditta affidataria del servizio di raccolta, trasporto e conferimento di rifiuti indifferenziati sono stati raccolti e conferiti presso il Tmb. di Ragusa 21 tonnellate di rifiuti indifferenziati. Sono stati raccolti manualmente e conferiti al Tmb di Ragusa 2.400 sacchi di rifiuti abbandonati, per complessivi 24.000 chili, lungo la provinciale 85 Santa Croce Camerina – Scoglitti, la provinciale 20 Comiso-Santa Croce Camerina, la provinciale 18 Vittoria-Piombo e la provinciale 15 Piombo-Pace-Cammarana. Inoltre sono state rimosse circa 4 tonnellate di rifiuti pericolosi contenenti amianto e rifiuti con guaina bituminosa dal territorio del comune di Ispica. Si è provveduto, altresì, tramite impresa specializzata a ripulire dalle erbe infestanti 35.000 metri quadrati di aiuole e rotatorie, per un totale di 42 incroci nei i territori dei Comuni di Scicli, Ragusa, Ispica, Comiso e Vittoria. Gli interventi di pulizia dei rifiuti e di scerbatura proseguiranno anche nelle prossime settimane.

 85 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Che montagne di rifiuti invadono le strade di qualsiasi comune è ormai un dato di fatto. Che tuttavia in alcuni comuni la situazione sta...

Attualità

A quasi un mese di distanza dal proprio insediamento il neo Commissario di Modica, Domenica Ficano si presenta alla stampa ed ai cittadini. Tante...

Attualità

Anche la provincia di Ragusa stretta nella morsa di Caronte e del gran caldo che non concede un solo secondo di tregua. Chi puo’,...

Cronaca

Schiaffi e sputi all’interno del carcere di Ragusa di via Giuseppe Di Vittorio. Non voleva consegnargli alcuni farmaci e per tale ragione l’operatore sanitario...