Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Verso le Amministrative. La situazione nei sei comuni chiamati al voto

Ultime tre settimane di campagna elettorale nei 6 comuni iblei chiamati alle urne il 12 giugno. Nello specifico quelli di Scicli, Pozzallo, Chiaramonte Gulfi, Monterosso, Santa Croce e Giarratana. Ed è proprio in quest’ultimo comune montano che il sindaco uscente Bartolo Giaquinta, approfittando di una recente norma regionale, decide di puntare al tris e ricandidarsi per la terza volta consecutiva. Tutto questo perché il suo comune non supera i 5 mila abitanti.  Giaquinta quindi dovrà vedersela con il suo diretto avversario Salvatore Iacono sostenuto dalla lista Giarratana 2.2. cittadini quindi chiamati a dover scegliere tra il nuovo oppure il già rodato Giaquinta che governerebbe la città per un totale di 15 anni.

E sempre restano tra i comuni montani è chiamato al voto anche Monterosso Almo con tre candidati a sindaco. Anche in questo caso si registra la riproposta dell’uscente Salvatore Pagano con “Il Paese che vorrei” ma anche l’ingresso in campagna elettorale di un giovanissimo: Paolo Amato alla sua prima esperienza in politica e sostenuto da “Futuro Comune”. Poi anche lo sfidante Santi Benincasa appoggiato dalla lista “Noi siamo Monterosso”.

Tre candidati a sindaco invece a Chiaramonte. Comune attualmente commissariato a causa delle dimissioni anticipate del sindaco Sebastiano Gurrieri che comunque si ripresenta ai propri elettori per continuare a lavorare su quanto interrotto. A sfidarlo Mario Cutello, suo acerrimo rivale politico. Infine anche il terzo candidato, Gaetano Iacono.

Ben cinque aspiranti a sindaco invece a Santa Croce Camerina. Anche i nquesto caso l’uscente Giovanni Baronedovrà vedersela con volto conosciuti a palazzo di città. Giuseppe Dimartino, Giovanni Allù, Filippo Frasca e Piero Mandarà. Frasca è stato proprio il vice sindaco di Barone fino alla rottura dell’esecutivo mentre Mandarà ricopre la carica di Presidente del consiglio comunale.

Cinque candidati anche a Scicli dove in questo caso non si registra la ricandidatura dell’uscente Giannone ma quella di due donne ed un ritorno di un ex sindaco. Ovvero Caterina Riccotti e Rita trovato, mentre si ricandidati Giovanni Venticinque già sindaco di Scicli. Gli altri candidati sono Mario Marino e Carmelo Vanasia.

Infine quattro candidati a Pozzallo dove si ricandida Roberto Ammatuna che punta sulla continuità del proprio mandato e che gode del sostegno di più liste: in totale cinque per un totale di 80 candidati. Puo’ invece contare su due liste l’avvocato Enzo Galazzo in campo con il centro sinistra. Una sola lista invece per la candidata Patrizia Burrafato e Giuseppe Spadola, il primo ad aver avviato la campagna elettorale a Pozzallo.

 1,239 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Dopo 10 anni trascorsi in opposizione Mario Marino è il nuovo sindaco di Scicli. Ieri ha battuto la sfidante al ballottaggio Caterina Riccotti con...

Politica

Al via la ripartizione dei seggi. A Pozzallo Ammatuna governerà con una maggioranza schiacciante (13 su 16). A Scicli sciolto ogni dubbio su Caterina...

Politica

Spoglio infinito ed al cardiopalmo a Scicli, unico comune chiamato al ballottaggio. Il più eletto Mario Marino. Caterina Riccotti supera  per una manciata di...

Politica

POZZALLO Risultati relativi a n. 18 su n. 18 sezioni SCICLI Risultati relativi a n. 24 su n. 24 sezioni GIARRATANA Risultati relativi a...