Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cronaca

Controlli antidroga dei Carabinieri. Arrestato pusher a Pozzallo

Prosegue incessante l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Modica volta a garantire una maggiore sicurezza, nel persistente contrasto a tutti quei fenomeni che, destando la preoccupazione della comunità, risultano turbarne l’ordine e la sicurezza.  A tal proposito, il fine settimana appena terminato ha visto i militari dell’Arma impegnati in una complessa ed incisiva attività di repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti. Il servizio, condotto con il prezioso supporto delle Unità cinofile di Nicolosi, ha permesso di trarre in arresto un 35enne pozzallese, operaio, censurato, convivente, trovato in possesso di circa 10 grammi di cocaina, una dose già predisposta della medesima sostanza, materiale per il confezionamento e lo spaccio dello stupefacente, il tutto custodito nella propria abitazione a Pozzallo. Il soggetto, a seguito della convalida dell’arresto, dopo la restrizione in regime di arresti domiciliari, è stato posto in libertà come disposto dall’Autorità giudiziaria competente.

Nell’ambito del medesimo servizio è stato segnalato, alla Prefettura di Ragusa quale assuntore, un giovane modicano, poiché sorpreso in possesso di modiche quantità di hashish.

 412 visualizzazioni totali,  6 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Cronaca

Arresti per traffico di cocaina sul catamarano dalla Sicilia a Malta. Le autorità giudiziarie maltesi hanno aperto un’inchiesta dopo l’arresto di due giovani stranieri....

Cronaca

Concluse stanotte a Pozzallo le operazioni di sbarco di 181 migranti tra cui 36 minori. Stanno tutti bene. Altri cento, invece, sono in attesa...

xapertura

Morto mentre bruciava sterpaglie in contrada Graffetta. La Procura di Ragusa ha aperto un fascicolo e disposto l’autopsia sul corpo del 77enne prima vittima...

Attualità

Presentata alla stampa la campagna di sicurezza Mare Sicuro 2022. Negli anni l’iniziativa ha permesso di far diminuire le sanzioni comminate facendo crescere l’informazione...