Connect with us

Hi, what are you looking for?

Politica

Abbate con l’Udc e già qualche dissapore interno. Lavima: “io non ci sarò”

Il mistero è stato finalmente svelato durante un pomeriggio come tanti altri quando all’improvviso arriva alle testate giornalistiche un comunicato stampa con tanto di foto, logo ed un invito a non mancare alla presentazione ufficiale. Stiamo ovviamente parlando dell’’ex sindaco di Modica, Ignazio Abbate, che a circa due mesi dalle dimissioni e con alle spalle tutte le amministrative decide di tornare allo scoperto confermando quanto già trapelato mei mesi scorsi. Il volto di Abbate infatti è accompagnato dal simbolo dell’Udc per competere nelle prossime regionali d’autunno dando così risposta a chi da tempo si domandava che fine avesse fatto il sindaco dimissionario.  La candidatura con l’Udc è adesso ufficiale ed Abbate parla di una nuova “vita” politica e di un nuovo progetto politico. E’ quanto si legge proprio nella grafica che accompagna l’invito all’inaugurazione della nova sede politica in Corso Umberto prevista per sabato prossimo alle 18. Lunga la lista delle personalità di spicco che terranno a battesimo questo nuovo progetto (anche se ne mancherebbe uno sul quale torniamo dopo). A cominciare dai segretari nazionale e regionale dell’UDC, Lorenzo Cesa e Decio Terrana, l’Assessore Regionale alle attività produttive, Mimmo Turano, l’Assessore Regionale al Territorio e Ambiente, Totò Cordaro, l’Assessore Regionale all’Energia, Daniela Baglieri, il neo sindaco di Palermo, Roberto Lagalla, il coordinatore provinciale UDC, Silvio Meli.

Occasione utile anche per presentare il claim che accompagnerà l’ex sindaco verso la nuova sfida d’autunno. Ma se un mistero è stato svelato un altro si apre osservando la lunga lista di spicco appena elencata da Abbate. Tra tutti infatti manca il nome di Pinuccio Lavima, vicecoordinatore regionale dell’Udc. Una dimenticanza o tutto lascerebbe già trapelare qualche dissapore interno tra i due?  Sentito telefonicamente Lavima sembrerebbe proprio la seconda, ovvero una marcata divergenza di idee e programmi che si nota già dalla vigilia di questo nuovo matrimonio politico. Lo stesso Lavima, senza entrare nei dettagli dei dissapori, ha già comunicato che sabato non prenderà parte all’inaugurazione della sede elettorale. Poi in futuro magari tutto potrebbe cambiare ma attualmente il vicecoordinatore dell’Udc si troverebbe anni luce lontano dal candidato Abbate.

 3,309 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

La bandiera lilla di Modica oggetto di polemiche in città perché per aderire al progetto il Comune ha speso nove mila euro, suscitando perplessità...

Cronaca

Proseguono i controlli dei Carabinieri di Modica in questo fine settimana che hanno portato ad un arresto per tentativo di furto a Donnalucata, varie...

Cultura

Archiviata la diciannovesima edizione del concorso di poesia ” E’ viva la mamma” ideato da Giorgio Fratantonio. Ieri ad Ispica la premiazione tra musica,...

Politica

In Sicilia si vota domenica 25 settembre per le regionali in concomitanza con le nazionali. L’ufficialità arriva in seguito alle dimissioni anticipate di Musumeci...