Connect with us

Hi, what are you looking for?

xapertura

Furti di carrube, aggressioni e spaccio. Diversi arresti da parte della Polizia di Comiso

Già agli arresti domiciliari per furto di mezzi agricoli e resistenza a pubblico ufficiale decide di evadere per commettere un nuovo furto, questa volta di carrube. Vistosi scoperto dagli agenti di Polizia gli si è anche buttato contro nel tentativo di strappare l’arma dalla fondina di uno di loro. Tentativo subito bloccato dagli agenti che lo hanno immobilizzato e portato in Commissariato per un nuovo arresto questa volta in carcere.

E’ quanto recentemente accaduto tra le campagne di Comiso durante un normale servizio di controllo del territorio da parte Agenti del Commissariato di P.S. di Comiso che, nelle settimane scorse, sono stati affiancati anche da personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale di Catania come disposti dal Questore di Ragusa.

Oltre al furto di carrube altri proficui riscontri si sono visti contro i reati predatori, con controlli mirati ed accurati di tutti i luoghi del centro storico di Comiso, delle vie di maggiore frequentazione ed i locali pubblici dove è maggiore la presenza di cittadini, come bar, rivendite h24 e phone center.

Inoltre è stato deferito in stato di libertà un cittadino straniero il quale si è reso autore di aggressione nei confronti di un suo connazionale e di un cittadino italiano, a seguito di un diverbio nato per futili motivi. L’uomo, dopo l’autorizzazione da parte dell’ Autorità Giudiziaria locale è stato sottoposto ad espulsione dall’Italia ed associato presso il Centro di Permanenza e Rimpatrio di Caltanissetta.

In una altra circostanza, a seguito di segnalazione telefonica al 113 per aggressione, la Volante è intervenuta nel luogo segnalato alla  ricerca dell’autore che poco dopo è stato intercettato. Quest’ultimo, al fine di evitare il controllo degli Agenti ha ben pensato di scagliarsi verso di loro con calci e pugni, ma è stato prontamente bloccato e tratto in arresto per il reato di Resistenza a Pubblico Ufficiale e, su autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria, ristretto nella Casa Circondariale di Ragusa.

Sono stati inoltre intensificati i controlli ai soggetti sottoposti agli arresti domiciliari ed in tale ambito è stato possibile arrestare un cittadino italiano che si era reso irreperibile nella sua abitazione, uscendo di casa senza autorizzazione.

Infine, gli Agenti del Commissariato di Comiso hanno tratto in arresto un cittadino italiano, in quanto colpito dal provvedimento di carcerazione per vari reati, in particolare in materia di stupefacenti.

 1,085 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

  Dichiarato lo stato di allerta arancione dalle prime ore di domani martedì 29 novembre 2022, e per le successive 18-24 ore, si prevedono...

Attualità

Anche a Ragusa sono state diverse le iniziative della Polizia di Stato per promuovere la campagna di sensibilizzazione contro la violenza contro le donne,...

Attualità

“Siamo arrivati alla fine del quinquennio della sindacatura Cassì, è tempo di bilanci, invero quasi tutti in negativo affermano i vertici di Territorio Ragusa...

Attualità

La pioggia di sabato ha creato disagi enormi al Rifugio di Giulia, il canile comunale di Modica. La responsabile, spiega che i cani sono...