Connect with us

Hi, what are you looking for?

xapertura

147 migranti sbarcati a Pozzallo nella notte, casi ipoterma e collassi

Sono sbarcati a Pozzallo 147 migranti messi in salvo a una trentina di miglia sud est di Pozzallo da due motovedette della Guardia costiera, la Cp 323 con 62 a bordo e la Cp 325 con 85 a bordo. Le condizioni meteomarine sono molto difficili e il mare sta montand: l’intervento della Guardia costiera ha evitato che si consumasse l’ennesima tragedia. Alcuni migranti in forte stato di disidratazione hanno riferito che non bevevano da alcuni giorni. Diversi casi di ipotermia fino al collasso hanno imposto un trasferimento urgente in ospedale con il 118. I paesi di provenienza delle persone messe in salvo sono Egitto e Bangladesh.
Al porto di Pozzallo il luogo di sbarco è al buio: anche in questa occasione, come avvenuto spesso nelle ultime settimane, non è arrivata la torre faro. Due le ambulanze messe a disposizione (Croce rossa e Misericordie). In banchina Usmaf e Asp, qualche volontario e forze dell’ordine con dirigente questura e coordinamento Prefettura. Una persona soccorsa con il 118 e che ha avuto una crisi convulsiva dovuta a grave ipotermia, ora sta bene. Immediatamente disponibili i pullman per i trasferimenti in hot spot; nessun gazebo invece a protezione di sbarco e controlli in banchina. (AGI)

 1,485 visualizzazioni totali,  8 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Dopo mesi di attesa, perviene al Comune di Pozzallo la nota del Commissario dell’ASI in liquidazione, che riscontra la richiesta di disponibilità di un’area...

Attualità

In compagnia del Sindaco, Roberto Ammatuna, ad “Oggi Parliamo di” ci occupiamo della città di Pozzallo. Si è parlato dei bisogni della città e ...

Cronaca

Due nuovi sbarchi a Pozzallo per un totale di 78 migranti e due motovedette della Guardia costiera impegnate: hanno messo in salvo le persone a...

Attualità

Il sindaco Ammatuna lancia l’ennesimo appello alla solidarietà dopo lo sbarco di questa notte di circa 200 migranti: “Torniamo a salvare subito vite umane”....