Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cronaca

Ladri alla materna Garibaldi di Vittoria. Rubati pc, televisori e altri suppellettili

Ladri durante la scorsa notte alla scuola materna Garibaldi del plesso Traina. A denunciare l’ennesimo problema riguardante l’ordine pubblico a Vittoria è il consigliere di Fratelli d’Italia Giuseppe Scuderi. “A quanto ci risulta – dice Scuderi – i ladri hanno portato via un pc, un televisore, più altre suppellettili, tutto quanto necessario, insomma, per l’attività educativa nei confronti dei bambini. Insomma, un atto vile e meschino che credo non si possa commentare oltre. Ricordo che lo scorso 20 ottobre avevo presentato in aula una mozione proprio sull’ordine pubblico e che la stessa, a distanza di oltre un mese, non si sa ancora bene perché, non è stata discussa. Il presidente del Consiglio sembra non abbia voluto dare seguito alla mia richiesta. Inoltre, ci piacerebbe sapere che fine hanno fatto le 200 telecamere per la sorveglianza che l’assessore Campailla aveva annunciato, durante una seduta in Consiglio, che avrebbero dovuto essere installate. Perché le stesse telecamere sarebbero potute servire all’individuazione di questi criminali che non si fermano dinanzi a niente e a nessuno. Ribadiamo che esiste una emergenza in città e che non può più passare sottogamba. Servono risposte efficaci”.

 994 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Un modo nuovo di creare rete e contatti: è quello voluto dalla Cna che per la prima in Sicilia attraverso un format innovativo. Domani...

Cronaca

Tre ginecologi in servizio presso l’Ospedale Maggiore Baglieri di Modica sono stati condannati. I fatti risalgono al 2014: un neonato è morte poche ore...

Politica

Ancora quattro mesi di tempo concessi a partiti per fare la quadra in vista delle prossime amministrative nei quattro comuni ilei chiamati al voto,...

Attualità

Il punto sui lavori che nei prossimi mesi interesseranno il Lungomare Bisani a Marina di Ragusa. E’ quanto scrive il sindaco Peppe Cassì alla...