Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Cinque mesi senza Daouda. La protesta riparte da Acate

A cinque mesi esatti dalla scomparsa di Daouda Diane una nuova manifestazione di protesta si è svolta ieri proprio ad Acate città dove l’ivoriano di 37 anni lavorava e viveva prima di sparire nel nulla lo scorso 2 luglio. Presenti ieri i sindacati di base e i tanti lavoratori che come Daouda chiedono maggiori diritti e dignità lavorative. Protesta che segue quella dello scorso luglio ad a Ragusa. Un corteo questa volta ad Acate dietro lo slogan “Giù le armi Su i salari”, contro la guerra e l’economia di guerra, contro il carovita e per fermare l’attacco ai salari e l’aumento delle diseguaglianze sociali.

 1,171 visualizzazioni totali,  5 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Cronaca

La città di Acate chiede giustizia per Daouda Diane, l’ivoriano scomparso dallo scorso 2 luglio. Oltre la famiglia di Douda, gli amici, il sindacato...

Cronaca

Ad acate un giovane tunisino è stato arrestato dai Carabinieri perché nel 2012 avrebbe commessoin Tunisia un omicidio. Si trova ora in carcere a...

Cronaca

Numerosi gli incidenti stradali che si sono verificati in provincia nel fine settimana. Tra questi uno autonomo ad Acate. Sono in gravi condizioni due...

Cronaca

Dopo venti giorni ancora nessuna traccia di Daouda Diane, il mediatore culturale 37enne originario della Costa d’Avorio che da tempo vive ad Acate. «Dal...