Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Olio Dop Monti Iblei, in crescita il numero dei consorziati

Un trend in crescita. Con 278 olivicoltori consorziati che significano un aumento complessivo di 40 unità. I dati, seppur parziali, confermano, di contro, una produzione di olio dop Monti iblei in leggero calo con 1.524 quintali di olio certificato. Se la qualità dell’olio è indiscussa, gli addetti della filiera olivicola devono contrastare diversi problemi. Sempre attuale la mosca olearia. La raccolta, infatti, è stata anticipata regalando un prodotto di alta qualità: un olio dal gusto unico, vivace, intenso, fruttato. Questo oro verde dalle indiscusse proprietà si inserisce in un contesto di produttori più giovani. La cultura dell’olio a marchio dop si sta rinforzando anche per il suo ruolo determinante nella dieta mediterranea. La qualità dell’olio è il risultato di un lavoro straordinario che parte dalla coltivazione degli ulivi, passa per la raccolta delle olive, la tracciabilità, la molitura e arriva fino all’imbottigliamento. “I dati sono incoraggianti – commenta il presidente del consorzio di tutela olio dop Monti iblei, Giuseppe Arezzo – registriamo un prodotto di eccelsa qualità con una percentuale, riferita alla produzione, in leggero calo. Il territorio, nella sua estensione, si è ulteriormente ampliato, grazie alla modifica al disciplinare di produzione. L’elemento che preoccupa maggiormente gli operatori in tutte le fasi della filiera sono i costi di produzione. All’aumento dei mezzi tecnici di produzione vanno aggiunti tutti quelli nelle fasi più a valle, a partire dal confezionamento, che ha visto incrementi rilevanti del vetro, non ultimo il caro energia che ha fatto schizzare le bollette. Un plauso va rivolto ai nostri produttori che, tra mille difficoltà, continuano a produrre un olio di eccelsa qualità”. Consumare olio extravergine di oliva dop significa avvicinarsi al territorio di origine, alla sua storia, alle sue tradizioni e apprezzare il frutto del lavoro dell’uomo. L’ampia gamma di profumi e sapori che le cinque varietà principali di oliva sono in grado di esprimere consente di ottenere oli unici ed inimitabili.

 249 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare