Connect with us

Hi, what are you looking for?

Sport

Si chiude un 2022 a tinte Rossoblù

Non può che essere positivo il bilancio del 2022 rossoblu. L’anno solare che si conclude, infatti, ha più di un motivo per rimanere indelebile nei ricordi degli appassionati e dei protagonisti, ad iniziare dai vertici del Modica Calcio.

È stato l’anno in cui, infatti, si è festeggiato l’invidiabile traguardo del 90esimo compleanno della società.

Un libro di storia rossoblu lungo nove decenni che proprio nel 2022 si è arricchito di una nuova pagina, mai scritta prima: il doppio successo in campionato e Coppa Italia.

La vittoria del torneo di Promozione giunta all’ultima giornata sul campo del Mazzarrone scavalcato proprio grazie al successo nei 90 minuti conclusivi del campionato, assieme al successo finale in Coppa Italia, rimarranno le emozioni più forti di un 2022 che ha anche visto il “Vincenzo Barone” tornare pienamente fruibile ed accogliente al grande pubblico grazie ai lavori di adeguamento condotti dalla società. E novità sono giunte anche sul fronte societario con l’arrivo del quarto vertice, Luca Gugliotta, formalizzato all’inizio del campionato di Eccellenza.

“È stato un anno certamente intenso e assai ricco di emozioni – dicono i vertici societari Mattia Pitino, Danilo Radenza, Salvo Di Raimondo e Luca Gugliotta -. Da gennaio a giugno la squadra si è resa protagonista di una rimonta straordinaria culminata col sorpasso finale e decisivo proprio a Mazzarrone. A seguire il successo in Coppa Italia e immediatamente dopo si è iniziati a programmare la nuova stagione in Eccellenza. Tanti sono stati i volti nuovi, alcuni sono stati riconfermati, mentre altri sono andati via e a loro andrà sempre il nostro “grazie”. Ma il successo per noi più importante – affermano ancora i quattro vertici del Modica Calcio – è quello di aver riportato entusiasmo in città attorno alla squadra, come viene testimoniato dalla presenza di tanti tifosi e, soprattutto, di tanti bambini, allo stadio in ogni gara casalinga, ma anche dal clima di attesa che si vive in vista di ogni match. Era questo il nostro obiettivo principale e dobbiamo continuare su questa strada. Il bilancio del 2022 è positivo, ma lavoreremo con entusiasmo e passione affinché anche il 2023 sia un anno da ricordare. È questo anche l’augurio che rivolgiamo alla squadra, allo staff tecnico, sanitario e dirigenziale, alla città ed a tutti gli appassionati rossoblu”.

 517 visualizzazioni totali,  27 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare