Connect with us

Hi, what are you looking for?

Cultura

Comiso, DonnaFugata Film Festival: è già un successo

È iniziata con grande interesse e partecipazione, sabato scorso 3 settembre, la seconda parte del DonnaFugata Film Festival, la rassegna che omaggia l’arte cinematografica proponendo appuntamenti di grande interesse e proiezioni affascinanti. La XIV edizione del festival, con la direzione artistica di Andrea Traina, dopo il castello di Donnafugata ad agosto, si è adesso spostata a Comiso al cortile della Fondazione Gesualdo Bufalino. Inserita nel particolare scenario della “Arena tra le Cupole”, ha già donato intense giornate, ricche di emozioni e passione, anche grazie al sapiente intreccio tra arte, letteratura, spettacoli, iniziative tutte poste a fianco della proiezione di tantissimi film. L’apertura della seconda parte ha infatti coinvolto gli spettatori nell’incontro letterario dedicato al lavoro di Franco La Magna “Giovanni Verga e il “castigo di Dio” – Per una storia dei rapporti tra cinema e narrativa” (ed. Algra), e ha visto Danilo Amione, storico e critico del cinema, dialogare con l’autore. L’influenza del segno zodiacale dei pesci continua a dominare il festival con proiezioni intense e moto emozionanti. Le sezioni proposte, “Cineclub Pesci” e “Sotto il segno dei Pesci”, che scandiscono i due momenti delle serate dedicate alla settima arte, hanno proposto nella giornata iniziale le proiezioni di “Ultima notte a Soho”, thriller del 2021 diretto da Edgar Wright, e “La doppia ora”, film del 2009 che segna l’esordio alla regia cinematografica di Giuseppe Capotondi. La seconda giornata del festival, domenica 4 settembre, è stata movimentata dall’effervescente duo  Disguido, un duo sui generis che fonde la magia con il cabaret, l’illusionismo con l’arte del cinema, un fuori programma che ha divertito grandi e piccoli. La serata è proseguita con la visione di due affascinanti pellicole: “Takeaway” di Renzo Carbonera del 2022, che contiene l’ultima emozionante interpretazione dell’attore Libero De Rienzo, e “Hard Candy” di David Slade del 2005. Il ricco calendario di appuntamenti che fino al 10 settembre intratterrà i cinefili del territorio ibleo, ha messo in programma per questo lunedì 5 settembre il film Premio Oscar “Jojo Rabbit” di Taika Waititi del 2019, una delicata satira sulla Seconda Guerra Mondiale, e “Getaway” di Sam Peckinpah (1972) con Steve McQueen e Ali MacGraw. Questo martedì 6 settembre il festival ospiterà alle ore 21.00 “Ariaferma” (2021) di Leonardo Di Costanzo, con protagonisti Silvio Orlando e Toni Servillo, ed alle ore 23.00 “Mulholland drive” (2001), pellicola di culto del visionario David Lynch. Mercoledì 7 settembre la proiezione del film “Atlas” di Niccolò Castelli e a seguire il film “Barton Fink” di Joel ed Ethan Coen con l’attore John Tuturro, come a Castelli anche lui del segno dei pesci. 
“È stata una grande emozione vedere il cortile della Fondazione Bufalino tornare a immergersi nella “magia” del cinema, per una volta in senso letterale, con una così grande partecipazione di pubblico – spiega il direttore artistico Andrea Traina –  Il magico “tocco” dei Disguido ha certamente arricchito il festival di una componente nuova, inedita, che è stata ricevuta con grande entusiasmo dai tanti spettatori accorsi per l’evento speciale”. Anche arte, nella proposta culturale del festival, con l’evento collaterale che ha visto l’artista Giovanni Robustelli inaugurare il suo “assolo per la pace” presso la Galleria degli Archi. Il DonnaFugata Film Festival, fondato da Salvatore Schembari, è organizzato da Cinestudio Groucho Marx e dalla Fondazione degli Archi, in collaborazione con la Fondazione Bufalino e Archinet e gode del patrocinio della Regione Siciliana – Assessorato al Turismo e Spettacoli, dell’Ars, dei Comuni di Ragusa e Comiso, del Libero Consorzio di Ragusa, della Camera di Commercio del Sud Est, della Banca Agricola Popolare di Ragusa e di numerosi sponsor. Collaborazione con il Fitzcarraldo Cineclub e la Ficc. Per informazioni sul programma è possibile collegarsi al sito www.donnafugatafilmfestival.org e sui canali social.

 886 visualizzazioni totali,  7 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Cronaca

I Nas hanno disposto la chiusura totale di un ristorante a Comiso a causa della mancanza di rispetto totale delle norme di igiene. Al...

xapertura

Nell’ambito dell’incremento dei controlli del territorio e di prevenzione messi in essere dall’Arma dei Carabinieri nel territorio di Comiso, i militari del Comando Provinciale...

Attualità

Passeggeri in crescita per l’Hub del Mediterraneo Catania-Comiso nel trimestre estivo. Secondo i numeri elaborati dall’Ufficio Dati della Sac, lo scalo etneo, nel periodo giugno – agosto 2022 ha...

Cronaca

Le indagini della Polizia hanno permesso di escludere che a causare l’incendio sia stata l’esplosione di una bombola di gas della cucina, come si...