Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

“Lasciamoci guidare dall’esempio di San Giovanni”

Il grande giorno di San Giovanni Battista.

La città di Ragusa celebra il suo patrono, con la partecipazione della comunità dei fedeli.

Dopo le celebrazioni eucaristiche mattutine, dalle 8 alle 10, il solenne pontificale del Vescovo di Ragusa, mons. Giuseppe La Placa, nella celebrazione delle 11,30, alla presenza delle autorità civili e militari, dei canonici del capitolo della Cattedrale, del clero, dei religiosi, delle religiose e dei fedeli.

Il Vescovo, nel suo intervento, ha ricordato lo stretto legame tra la comunità iblea e il suo patrono.

Nel pomeriggio, alle 18,30, l’inizio della solenne processione del patrono. Precede l’arca santa, seguita dai fedeli con i ceri votivi e dal corpo bandistico Rossini. Subito dopo, l’uscita del venerato simulacro del patrono che sarà accolto sul sagrato dal tradizionale lancio di volantini colorati, dal suono a festa delle campane, dallo sparo dei fuochi d’artificio, dal corpo bandistico San Giorgio e dal corpo bandistico Scarlatti.

Partecipano alla processione il vescovo di Ragusa, le autorità civili e militari, i canonici del capitolo della Cattedrale, il clero, i religiosi e le religiose. La processione seguirà il seguente itinerario: corso Italia, via Felicia Schininà, via Odierna, via Paolo Leni Spatafora, via Sant’Anna, via Mario Rapisardi, corso Vittorio Veneto, piazza San Giovanni, corso Italia.

All’arrivo del simulacro del patrono in piazza San Giovanni, tradizionale saluto ai fedeli, alla città e alla Diocesi da parte del vescovo. A seguire, sulla facciata della Cattedrale, spettacolo di videomapping a cura della ditta MoSe Modern Sensation di Mineo. Spettacolo pirotecnico e ingesso del simulacro del santo patrono in Cattedrale.

Alle 22,30 la celebrazione eucaristica presieduta dal canonico sacerdote Giuseppe Burrafato, parroco della chiesa Cattedrale. All’organo il maestro Giorgio Occhipinti. A conclusione dei festeggiamenti, spettacolo di fuochi pirotecnici sul ponte San Vito eseguito dalla ditta Pirotecnica iblea di Lorenzo Massari di Ragusa.

 2,974 visualizzazioni totali,  6 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

La magica scalinata del Castello di Donnafugata è pronta ancora una volta a trasformarsi in originale palcoscenico verticale, per trasmettere ed accogliere suggestioni ed...

Attualità

“Melodica” ritorna con imperdibili appuntamenti estivi dedicati alla musica che fa vibrare le corde dell’anima. Si inizia venerdì 19 luglio alle ore 21:00 presso...

Attualità

Torna il servizio urbano a Marina di Ragusa. La linea 11 del servizio urbano di mobilità del Comune di Ragusa, infatti, collega le zone...

Attualità

Parte dalla CGIL di Ragusa la costituzione del comitato referendario provinciale per l’adesione al Referendum contro la legge sull’Autonomia Differenziata. L’appuntamento è per lunedì...

Testata giornalistica Canale 74 iscritta al n. 7/93 del Tribunale di Ragusa
Direttore responsabile: Davide Allocca
Direttore di rete: Dott. Massimiliano Casto
Indirizzo: S.S. 115 Km 339.500 - 97015 Modica (RG) - Email: redazione.canale74@gmail.com

Copyright © 2022 Canale 74. Powered by DafaSystem.