Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Modica. San Pietro, al via le celebrazioni

“Sono i giorni in cui festeggiamo San Pietro, il nostro amato Patrono. E in questi giorni vogliamo compiere un cammino di fede seguendo i suoi passi.

Egli è stato capace di lasciare ogni cosa, seguire il Maestro che lo invitava a diventare “pescatore di uomini”. Pur rimanendo nella propria fragilità e umana debolezza, che lo ha portato a rinnegare il Signore, lo ha comunque riconosciuto come “il Cristo il figlio del Dio vivente”, e, consapevole di avere bisogno degli esempi e delle parole di Gesù, gli confida: “Signore da chi andremo? Tu solo hai parole di vita eterna!”; e prima di separarsi dal Maestro gli dichiara tutto il suo amore: “Signore tu sai tutto, tu sai che ti voglio bene”.

Pietro ci somiglia nei nostri slanci di fede come nelle nostre umane debolezze, nel suo voler seguire il Signore e nel volergli donare tutto l’amore di cui è capace. Possa Egli, Patrono della nostra città di Modica e detentore delle chiavi del Regno dei Cieli, aprire ad ognuno di noi i tesori del cuore di Cristo e insegnarci la via che conduce a Lui”.

E’ quanto afferma il parroco della chiesa Madre, il sacerdote Giuseppe Stella, nel rivolgersi ai fedeli nella fase d’avvio dei festeggiamenti che hanno preso il via ieri con la solenne traslazione del simulacro di San Pietro e il paralitico del Civiletti dal suo altare alla navata per la venerazione dei fedeli.

Domani, alle 19, tornano le messe di quartiere che hanno caratterizzato la precedente edizione della festa. Domani, in particolare, la celebrazione eucaristica si terrà in via Exaudinos. Giovedì, poi, alle 8,30, ci sarà la celebrazione eucaristica nella memoria liturgica di Sant’Antonio di Padova, con benedizione del pane.

La nuova messa di quartiere è in programma venerdì alle 19 presso la famiglia Paternò al palazzo Belluardo, corso Umberto I n.8, scala A. A garantire il sostegno mediatico agli attesi festeggiamenti Confcommercio provinciale Ragusa presieduta da Gianluca Manenti con Confcommercio sezionale Modica presieduta da Giorgio Moncada.

“Per la città di Modica – affermano all’unisono – sono giornate di festa che affondano le radici in una tradizione consolidata. Giornate in cui anche gli operatori commerciali del territorio vogliono scommettersi per accogliere al meglio i visitatori e i fedeli che si attendono in questo periodo. Una festa identitaria quella che è appena partita che consente ai modicani di sentirsi parte integrante di un percorso specifico teso a esaltare la figura di San Pietro apostolo”.

 824 visualizzazioni totali,  12 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Attualità

Un abbraccio, in musica, all’intera città di Modica. E’ la Festa della Musica, in programma il 21 e 22 giugno, con oltre trenta artisti...

Attualità

L’utilizzo, organizzato e accompagnato, delle risorse culturali e sociali, già presenti sui territori, valorizza l’esperienza di sé e la relazione con l’altro e la...

Attualità

Presenze ogni oltre previsione, relatori di altissima qualità, confronto serrato per le nuove prospettive legate ad una patologia, purtroppo, fin troppo diffusa, specie in...

Attualità

Con la conclusione dell’anno scolastico, Anffas Modica chiede che si pensi, fin da ora, al servizio Asacom (assistente all’autonomia e alla comunicazione) nei tempi...

Testata giornalistica Canale 74 iscritta al n. 7/93 del Tribunale di Ragusa
Direttore responsabile: Davide Allocca
Direttore di rete: Dott. Massimiliano Casto
Indirizzo: S.S. 115 Km 339.500 - 97015 Modica (RG) - Email: redazione.canale74@gmail.com

Copyright © 2022 Canale 74. Powered by DafaSystem.