Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Confimprese: “sui dehors occorre un regolamento condiviso”

Regole chiare sui dehors. Le strutture amovibili da installare all’esterno delle attività commerciali di Ragusa. Le attuali prescrizioni scadono il prossimo 31 dicembre e, dal prossimo anno, le attività commerciali attendono le nuove linee guida. Una situazione di stallo che rischia di compromettere la prossima stagione.
“Siamo in attesa di avere un confronto com l’amministrazione sulle linee guida da seguire per l’installazione dei dehors -spiega il presidente territoriale di Confimprese, Peppe Occhipinti – una problematica annosa ch si trascina oramai da tanto tempo. Il nostro auspicio che il comune non stravolga il vecchio regolamento sui dehors e che faccia regolarizzare quanti non hanno rispettato le regole. Serve, ovviamente, tutelare il decoro di tutte le strutture già esistenti. Altro aspetto dolente riguarda la concessione di nuove aperture nel settore del food in un’area del centro storico di Ragusa superiore oramai satura. Mi chiedo perchè nom diversificare l’offerta in un’area dela città dove insistono solo attività dedite alla ristorazione?”. Confimprese chiede un tavolo di confronto “aperto” sulle mille prioblematiche legate al commercio e al caro energia. “La situazione è sempre più nebulosa e drammatica – aggiunge il presidente provinciale Pippo Occhipinti -l’intento è quello di fare luce su una situazione di difficoltà che rischia di fare scomparire le piccole realtà imprenditoriali specie a conduzione familiare. Le aziende hanno stilato un business plan che si basa su costi e ricavi. Se questi iniziano ad essere anomali i conti non tornano più ed è difficilissimo gestire la situazione per molto tempo. Su queste problematiche e sulla programmazione della prossima stagione estiva chiediamo un tavolo di confronto con l’amministrazione comunale per capire il da farsi. Non possiamo – come sempre – subire decisioni prese all’interno del palazzo comunale – conclude il presidente provinciale di Confimprese iblea -senza aver ascoltato i diretti interessati”.

 202 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare