Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Approvato dalla regione il progetto esecutivo promosso dal GAL. Stanziati 150 mila euro

Diverse Group People Working Together Concept

E’ stato approvato dalla Regione Siciliana, il progetto esecutivo del Living Lab “Smart Sustainable Destination” promosso dal GAL Terra Barocca, che aveva stanziato 150 mila euro, e presentato dal soggetto beneficiario con capofila la Fondazione Cesare e Doris Zipelli, all’interno dell’asse 1 azione 1.3.2 del PO FESR Sicilia 2014/2020, cofinanziato dal Fesr attraverso una chiamata a progetto dell’Assessorato regionale alle Attività Produttive.
Mobilità sostenibile, valorizzazione del patrimonio culturale e big data sono gli obiettivi a cui mira il Living Lab che avrà sede a Ragusa, nei bassi dell’ex sede della Banca d’Italia (corso Italia), messi a disposizione dalla Banca Agricola Popolare di Ragusa che ne ha acquisito la proprietà e di cui la Fondazione è una diretta emanazione. Gli obiettivi seguiranno di pari passo i tre ambiti tematici del GAL: turismo sostenibile, sviluppo delle filiere agroalimentari e inclusione sociale. 

“Dopo il coinvolgimento dei soggetti della cosiddetta quadrupla elica, cioè ricerca, industria, pubbliche istituzioni e società civile – spiegano Domenica Ficano e Salvatore Occhipinti, rispettivamente presidente e direttore del GAL Terra Barocca – avviando dunque una strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo, si è arrivati alla fase di progettazione del living e adesso al suo finanziamento da parte dell’Assessorato competente. Saranno coinvolti i giovani che sono i diretti destinatari di questo strumento che guarderà dunque ai progetti innovativi, alle start up, alle nuove idee, divenendo un vero e proprio incubatore. Vanno dunque ringraziati tutti i partner di progetto e in particolare il presidente Arturo Schininà e il direttore Saverio Continella della Bapr e il presidente Carmelo Arezzo della Fondazione Zipelli per aver fortemente creduto in questo progetto mettendo anche a disposizione una sede prestigiosa e baricentrica”.
Il decreto di approvazione riporta la somma di 150 mila euro per le finalità progettuali redatte al termine di una serie di attività di animazione, coordinate dall’animatore Giovanni Capuzzello, e che hanno portato alla costituzione del partenariato secondo un accordo di collaborazione sottoscritto da Cresm (Centro Ricerche Economiche e Sociali per il Meridione), CoRFiLaC (Consorzio per la Ricerca nel settore della filiera lattiero-casearia e dell’agroalimentare, Otie (Osservatorio Turistico delle Isole Europee), Fondazione San Giovanni Battista, Svi.Med. Centro EuroMediterraneo per lo Sviluppo Sostenibile – Ets, Ncp Consult srls, PI4 srl, associazione San Bartolomeo 1696, Consorzio DigiTouch Public Service, Speha Fresia società cooperativa, Aps L’Argent, Consorzio di Tutela dei Vini “Cerasuolo di Vittoria Docg e Vittoria Doc”, Confcooperative Sicilia sede territoriale di Ragusa, Comune di Modica, Comune di Ragusa, Comune di Scicli, Comune di Santa Croce Camerina, Comune di Ispica, Università degli Studi di Catania, GAL Terra Barocca, Graniblei Rete di Imprese, Unpli Ragusa Aps. 

 118 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare