Connect with us

Hi, what are you looking for?

Attualità

Rg-Ct, la Cna: “seguiamo l’iter da vent’anni. Siamo arrivati al dunque”

Dopo che lunedì scorso, alla presenza del ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, e del presidente della Regione, Renato Schifani, è stato dato il via ufficiale ai lavori per la costruzione della Ragusa-Catania, con una apposita cerimonia tenutasi nel capoluogo etneo, la Cna territoriale di Ragusa tiene a evidenziare, oltre alla propria soddisfazione, che da vent’anni a questa parte ha seguito con la massima attenzione gli alti e bassi di un iter finalmente arrivato a conclusione. “Nel corso di tutti questi anni – sottolinea il presidente territoriale Cna Ragusa, Giuseppe Santocono – ci siamo spesi per cercare di fornire il nostro contributo, anche quando tutto sembrava perduto. E i passaggi, in questo senso, sono stati diversi. Personalmente, anche come componente dell’osservatorio sulla Rg-Ct, mi sono speso in maniera particolare sapendo qual era e qual è il valore che questa infrastruttura ricopre per il nostro territorio. Siamo soddisfatti perché, come associazione, abbiamo svolto una grande azione di pungolo, nel corso di questo lasso di tempo, che, unitamente alle altre realtà vive e stimolanti del nostro territorio, si è rivelata efficace. Ora, da parte nostra, inizierà un’attenta azione di monitoraggio visto e considerato che parliamo di una grande opera importante e strategica per tutta l’area del Sud est, non solo per la nostra provincia. E’ lo stesso tipo di azione che abbiamo messo in campo per quanto concerne la Siracusa-Gela, consapevoli che si parla di infrastrutture che possono migliorare il rendimento economico delle nostre imprese e, quindi, assolutamente cruciali”.
Il segretario territoriale Cna Ragusa, Carmelo Caccamo, aggiunge: “Guardiamo con attenzione e soddisfazione al fatto che già da diversi giorni abbiano preso il via i lavori nei quattro lotti. Il tema è da noi molto sentito e, non a caso, di recente, abbiamo tenuto un convegno alla presenza del segretario generale della Cna nazionale Otello Gregorini e di autorevoli esponenti del Governo regionale, proprio per ribadire la nostra attenzione sulla questione infrastrutturale, riuscendo a sollecitare, nel corso degli anni, i vari Governi nazionali che si sono succeduti, anche con eclatanti azioni di protesta come la cosiddetta “Marcia lenta”. E’ stata dura, è stata un’avventura lunga ma finalmente siamo arrivati al dunque. Inoltre, speriamo che possano essere completati subito i lavori del casello di Modica per quanto riguarda l’autostrada Sr-Rg-Gela. Sarebbe un passo importantissimo”. “Il nostro auspicio – conclude Santocono – è che non si registrino intoppi di alcun tipo a fronte dell’attività avviata in cantieri molto complicati come quelli che animano i quattro lotti della Rg-Ct. Noi, come Cna, faremo, come sempre, la nostra parte. Con una costante azione di monitoraggio affinché tutto possa procedere nella maniera migliore. Finalmente, la nostra provincia può cominciare a sperare in un quadro infrastrutturale degno di questo nome visto che, tra l’altro, il vecchio tracciato della Rg-Ct si è ormai trasformato in una vera e propria mulattiera”.

 1,361 visualizzazioni totali,  3 visualizzazioni oggi

Advertisement

Ti potrebbero interessare

Testata giornalistica Canale 74 iscritta al n. 7/93 del Tribunale di Ragusa
Direttore responsabile: Davide Allocca
Direttore di rete: Dott. Massimiliano Casto
Indirizzo: S.S. 115 Km 339.500 - 97015 Modica (RG) - Email: redazione.canale74@gmail.com

Copyright © 2022 Canale 74. Powered by DafaSystem.